Analisi visiva del mondo moderno

Ваша рекламная ссылка в этом блоке или в ↓ любом посте. Написать на почту

La forza di Bogatyr: l'uomo più forte del mondo

Fin dall'antichità, la principale carta vincente degli uomini è stata la forza. L'hanno usata in battaglia, nella caccia, nelle lunghe campagne, nella conquista dei territori. Oggi non è cambiato quasi nulla: gli uomini puntano su muscoli forti e su un bel corpo, attirando l'attenzione della metà più debole dell'umanità.

Il Guinness dei primati rivela ora chi, tra le persone del pianeta, è in grado di spostare un'automobile a mano. Dal 1977 si svolge anche la gara World's Strongest Man, per scoprire chi è l'uomo più forte del mondo e cosa fa.

Come si determina la forza di una persona?

Per valutare la forza di una persona, esiste il parametro forza muscolare, che consiste nel superare una resistenza esterna attraverso la forza muscolare ed è una conseguenza di determinati movimenti. Con il passare del tempo, la forza di una persona diminuisce: si invecchia e la massa muscolare diminuisce. Anche la forza ne risente:

  • sbalzi ormonali;
  • caratteristiche individuali;
  • il lavoro di una persona su se stessa;
  • fattore psicologico.

La potenza, quindi, è la somma della forza muscolare di una persona con il massimo grado di agilità, resistenza e velocità di reazione. Le persone che pompano i loro muscoli per bellezza non sono necessariamente considerate uomini forti. Ecco una classifica delle persone più forti del pianeta nel corso della storia che hanno sorpreso il mondo.

Le 10 persone più forti del mondo

Tra i più famosi strongmen del mondo ci sono sia donne che uomini. Il XX secolo è stato un periodo in cui le donne si sono riaffermate e hanno iniziato a chiedere pari diritti rispetto agli uomini. Oggi è già la norma vedere il sesso debole al governo, in posizioni manageriali. Tuttavia, non c'è dubbio che gli uomini siano fisicamente più forti e resistenti delle donne.

10. Rebecca Swanson

Nata nel 1973, Rebecca è una famosa powerlifter e combattente di MMA statunitense. Non gareggia dal 2005, ma la maggior parte dei suoi record sono ancora imbattuti, tra cui

  • panca (272,2 kg);
  • squat più profondo con un peso di 387,4 kg;
  • record mondiale di sollevamento pesi (315 kg).
Becca Swenson

La donna più forte del mondo vive negli USA

Ha ottenuto la massima qualifica nel powerlifting in tre esercizi di base. Attualmente è la donna più forte del pianeta. Originariamente culturista, ha capito subito che avrebbe potuto fare una rapida carriera nel powerlifting. È alta 180 cm e pesa 110 kg.

9. Arnold Schwarzenegger

Uno dei più famosi culturisti, che non solo ha avuto una carriera nel cinema americano, ma anche in politica. È stato eletto per due volte governatore della California. Oggi Arnold continua ad apparire nei film e si occupa di affari. Ha iniziato a praticare il bodybuilding a 15 anni e si è subito reso conto che senza steroidi non avrebbe potuto crescere rapidamente i muscoli. In seguito ha smesso di usarli.

Bodybuilding

Immagini simili di Arnold appese sopra il letto di ogni ragazzo

Alto 188 centimetri, detiene i titoli di Mr Olympia e Mr Universo ed è stato inserito nella WWE Hall of Fame. Schwarzenegger era solito definire il sollevatore di pesi sovietico Yuri Vlasov il suo idolo.

8. Yuri Vlasov

Il sollevatore di pesi sovietico, nato nel villaggio di Makeyevka nel 1935, era un tempo considerato uno degli uomini più forti del pianeta, con un incredibile palmarès di 31 record mondiali e 41 record sovietici all'attivo. Vlasov, che gareggiava nei pesi massimi, detiene altri titoli:

  • Campione olimpico a Roma nel 1960;
  • 4 volte campione del mondo, 6 volte campione europeo.
Sollevamento pesi

Yuri Vlasov è passato alla storia come un grande sollevatore di pesi

Ha scritto decine di libri su come superare se stessi, ha scritto racconti e a metà degli anni '80 è diventato attivo politicamente.

7. bruce wilhelm

Nato nella soleggiata California nel 1945, Bruce voleva intraprendere una carriera nell'atletica leggera, ma il destino lo portò a praticare il tiro a segno, specialità in cui si affermò rapidamente, per poi cimentarsi nel disco e nella lotta greco-romana.

Strongman

Bruce solleva il bilanciere

È stato campione statunitense di sollevamento pesi e ha vinto due volte il titolo di "Uomo più forte del mondo". Alto 188 centimetri, pesava 150 chilogrammi.

6. Mariusz Zbigniew Pudzianowski

Nato in Polonia, suo padre era un famoso sollevatore di pesi, il che ha influenzato la sua scelta di carriera da ragazzo. Ha praticato pugilato, powerlifting, forza estrema e MMA. È cinque volte campione mondiale di Strongman (powerlifting) e tre volte campione europeo.

più forte

Mariusz voleva una carriera nel rugby

Mariusz è stato quattro volte il miglior sollevatore di pesi della Polonia e attualmente è un lottatore di MMA.

5. Vasily Alekseev

Vasily Alekseev, che ha gareggiato nella divisione dei pesi supermassimi per la squadra nazionale sovietica di sollevamento pesi, detiene 79 record mondiali in diverse discipline, il primo a raggiungere i 600 kg nel 1970, e due anni dopo a superare i 140 kg nel triathlon.

sollevatore di pesi

Il sollevatore di pesi Alexeyev nella foto a sinistra

Alla fine della sua carriera, ha allenato la squadra nazionale e ha svolto bene il suo lavoro. È morto nel 2011 all'età di 69 anni, a causa di problemi cardiaci.

4. Ray Williams

Definito il re del powerlifting, Ray Williams è uno degli uomini più forti della terra. Ha conquistato l'America e il mondo con il triathlon combinato, arrivando prima a 1.005 kg e poi alzando l'asticella a 1.081,5 kg alla fine del 2018.

sollevatore di potenza

Il re del powerlifting batte un altro record. 2018.

I risultati incredibili dello strongman sono sorprendenti: 184 centimetri di altezza e 183 chilogrammi di peso.

3. Yakub Chekhovskaya

Il fenomeno di Yakuba è poco studiato, in quanto sono circolate leggende sui suoi poteri, ma sono sopravvissute pochissime informazioni. Nato a Grodno nel 1879 nella famiglia di un avvocato giurato, Yakub era affascinato dal circo quando studiava al ginnasio e comprava manubri da una sterlina al mercato.

bogatyr

Un manifesto superstite della performance di Yaakov

A un certo punto divenne così forte e robusto da riuscire a far oscillare un bastone sulle spalle con due uomini appesi ai lati. Si dice che riuscisse a sollevare un cavallo e a stare in piedi con esso per un bel po' di tempo.

2. Alexander Zass

Il forzuto russo Alexander Zass era considerato uno degli uomini più forti del suo tempo. Fin da bambino possedeva doti eccezionali e gravitava verso l'attività atletica. Nel 1908 entrò a far parte della compagnia circense di Orenburg, con la quale girò il paese fino allo scoppio della Prima Guerra Mondiale. Alexander era basso (167 cm), ma riuscì a sviluppare uno speciale sistema di allenamento muscolare, che non si limitava a esercizi ripetitivi sotto carico. Gli esercizi isometrici gli permisero di sviluppare una forte struttura muscolare.

strongman Zass

Una ripetizione del trucco del cavallo

Prestò servizio in fanteria, trasportando un cavallo ferito dopo la battaglia, cosa che lo rese famoso. Fatto prigioniero dagli austriaci, riuscì a fuggire in Ungheria, dove si unì al circo di Schmidt. In seguito visse in Inghilterra, dove fu insignito del titolo di "Uomo più forte del mondo".

1. Giuseppe Rollino

Nato a New York all'inizio del XX secolo, questo singolare strongman americano si colloca in cima alla Top 10. Ha vissuto una vita interessante ed è morto all'età di 104 anni. Come Alexander Zaas, aveva una corporatura modesta ed era alto 165 cm.

powerlifting

Il veterano di guerra, il più longevo e il più anziano powerlifter Joe Rollino

Con lo pseudonimo di "Dundee Boy" ha combattuto 100 incontri sul ring, ma ha avuto poco successo prima di diventare un serio sollevatore di pesi. I risultati individuali includono:

  • sollevare un carico di 500 kg;
  • sollevare un peso di 215 kg con i denti;
  • tenere 290 chilogrammi con un dito.

Era un veterano della Seconda guerra mondiale.

L'uomo più forte della Russia

La storia del nostro Paese conosce decine di eroi maschili unici, che hanno tutti conquistato il mondo in un momento o nell'altro.

Mikhail Koklyaev

Mikhail è un sollevatore di pesi dall'età di 13 anni e si è avvicinato al powerlifting. Tra i suoi successi c'è il record di 1007,5 kg nel triathlon. È vincitore della Coppa nazionale di sollevamento pesi. Nel 2018 ha stupito il Paese spostando la gru galleggiante Volgar di 2,22 metri in due minuti. La gru era attaccata al corpo di Mikhail tramite cavi. Il peso della gru galleggiante è di 10000 tonnellate.

Mikhail Koklyaev

Mikhail continua a battere i record russi

Nel 2019 ha annunciato di voler combattere contro il famoso lottatore di MMA Fedor Emelianenko, per il quale vuole perdere 40 kg.

I muscoli umani più forti

I muscoli umani svolgono un ruolo fondamentale nel movimento: sostengono lo scheletro, ci aiutano a muoverci, a sederci o a stare in piedi in una determinata posizione e persino a respirare e deglutire con l'aiuto delle contrazioni muscolari.

I muscoli più grandi dell'uomo sono i glutei, quelli più lunghi si trovano nelle cosce e sono chiamati muscoli sarti. Scopriamo quali sono i più forti.

Muscoli del polpaccio e della masticazione

I muscoli più forti sono quelli dell'uomo:

  • gommoso;
  • vitelli.

Il muscolo masticatore, situato vicino agli zigomi, solleva la mascella inferiore, la abbassa e permette alla lingua di afferrare il cibo. Il muscolo del polpaccio, situato nella parte posteriore dello stinco, è il muscolo masticatore più forte. Se viene sforzato molto, può causare crampi. Gli atleti sanno che i muscoli del polpaccio sono difficili da sviluppare, per cui vengono spesso chiamati "pigri".

muscoli

Il gruppo muscolare posteriore della gamba umana

La forza massima si ottiene raddrizzando la gamba al ginocchio. Se ci si accovaccia, la pressione viene esercitata sulla zona del muscolo cambalico sottostante.

L'uomo più forte della storia dell'umanità

Il mondo conosce centinaia di strongmen, atleti e grandi uomini in grado di sconfiggere se stessi. È molto difficile scegliere il più forte tra loro. Il Guinness dei primati ha messo tutto al suo posto e contiene le imprese di un atleta che nessuno è riuscito a superare.

record

Taranenko è passato alla storia come strongman imbattuto

Leonid Taranenko, sollevatore di pesi sovietico, nato in Bielorussia, ha stabilito 19 record mondiali, due dei quali sono elencati nel libro dei Guinness e non possono essere battuti. Ha sollevato 266 chilogrammi nel jerk. È il campione olimpico del 1980. In particolare, l'URSS ha boicottato le Olimpiadi successive e Leonid le ha perse, ma quell'anno ha sollevato 52,5 chilogrammi in più rispetto al bilanciere del campione.

Conclusioni

  1. La forza umana è un insieme di dati, con i quali si intende il superamento della resistenza esterna con la forza di volontà. Senza un allenamento regolare e la volontà di riuscire, non si riuscirà.
  2. L'uomo più forte del mondo è Joe Rollino, statunitense, che ha vissuto fino a 104 anni e ha sollevato pesi anche in età avanzata.
  3. L'uomo più forte della Russia di oggi è Mikhail Koklyaev.
  4. I muscoli più forti nell'uomo sono i muscoli masticatori e i muscoli del polpaccio.
  5. L'uomo più forte della storia è l'atleta sovietico Leonid Taranenko.
4 anni indietro  

Il cielo è sotto l'ala: l'aereo più costoso del mondo

Gli aerei sono costosi, richiedono anni per essere prodotti e coinvolgono decine di aziende e migliaia di specialisti in vari settori. Oggi l'aviazione è saldamente integrata nella nostra vita: tutti possono comprare un biglietto, andare all'aeroporto e volare ovunque nel mondo. È facile scoprire il prezzo di un volo, ma quanto costa volare?

Diamo un'occhiata ai modelli di aerei più costosi tra le imbarcazioni private e militari e scopriamo perché alcuni di essi costano così tanto.

I 10 aerei più costosi del mondo

Lo sviluppo di un aereo è un processo complesso che richiede anni. Tutti i processi che precedono la costruzione sono incorporati nel costo. I più costosi sono gli ultimi sviluppi militari, che poche nazioni al mondo sono in grado di pagare. Quando si progettano aerei di linea per passeggeri, il budget è calcolato in modo rigoroso. Il denaro investito deve ripagarsi il prima possibile.

1. Northrop B-2 Spirit

In cima alla lista c'è il bombardiere pesante statunitense, con un costo di sviluppo di oltre 45 miliardi di dollari. Se si considera che sono state prodotte 21 unità, il costo per unità sarebbe di 2,1 miliardi di dollari.

l'aereo più costoso

B-2 nel processo di rifornimento

Rappresentando un bombardiere super pesante in grado di rimanere inosservato in volo e di trasportare armi nucleari e di altro tipo, l'aerodinamica del B-2 è un'ala volante. Oltre al rivestimento dello scafo radioassorbente, i motori a reazione sono schermati. Lo sviluppo è iniziato durante la Guerra Fredda, il primo aereo è stato presentato al pubblico nel 1988. In tempi moderni è stato sottoposto a un aggiornamento presso la Northrop Grumman Corp.

Nel 2008, uno degli aerei più costosi al mondo per il 2018 è andato perso in un incidente aereo vicino a una base NATO nel Pacifico.

2. Airbus A380 Super Jumbo

Parliamo di quanto costa l'aereo di linea privato più costoso. Appartiene al nipote del re dell'Arabia Saudita, il principe Al-Waleed. Airbus ha costruito questo modello A380 su ordinazione speciale. La disposizione della cabina è stata realizzata in base alle esigenze della famiglia reale. L'ordine è costato 488 milioni di dollari, senza includere le attrezzature installate, che non sono incluse nel pacchetto.

l'aereo del principe

Le caratteristiche della compagnia di navigazione privata secondo una pubblicazione

È sorprendente che un modello simile per la compagnia aerea Emirates, con un comfort superiore, sia stato venduto quasi allo stesso prezzo. Il transatlantico è a due piani, con scuderie per i cavalli, sala da pranzo, parcheggio per le auto, camere da letto e bagni all'interno. Gli interni color oro sembrano più simili alle decorazioni di un palazzo. È il più grande aereo privato al mondo.

3. Airbus A340-300

L'A340-300 a fusoliera larga è destinato al traffico passeggeri, ma a volte il costruttore fa delle eccezioni. Il jet di linea privato appartiene all'uomo d'affari e filantropo russo Alisher Usmanov. Non si sa esattamente quanto sia costato l'acquisto, ma si parla di oltre 350 milioni.

l'aereo del milionario

Il jet privato di Alisher Usmanov

Usmanov è un uomo ricco, possiede uno dei più grandi yacht del mondo, un jet privato per 100 suoi amici e parenti non è una sorpresa per nessuno. L'aereo è dotato di ufficio, area lounge, camera da letto, porta il nome del padre dell'uomo d'affari, Burhan, ed è dipinto con i colori del cioccolato.

4. F-22 Raptor

Il caccia militare statunitense di quinta generazione è prodotto contemporaneamente da due grandi aziende, Boeing e Lockheed Martin Corp. È considerato uno dei più costosi al mondo. Tenendo conto di tutti i costi di sviluppo e produzione, un F-22 è stimato in 300-350 milioni di dollari. Il Washington Post ha definito lo sviluppo irragionevole, indicando che un'ora di volo del caccia costerebbe ai militari 44.000 dollari. Queste cifre sono state successivamente verificate.

combattente

Le attrezzature militari statunitensi sono le più costose al mondo

Può coprire le truppe e colpire gli aerei nemici in qualsiasi condizione atmosferica e ha una velocità massima di 2.400 km/h.

5. C-17 Globemaster III

Originariamente sviluppato dalla McDonnell Douglas Corporation, ma dopo la fusione con la Boeing, quest'ultima ne è diventata ufficialmente il produttore. È un costoso aereo da trasporto militare con un peso massimo al decollo di 256350 kg. Veniva fornito sia al mercato interno che a quello estero. Tra gli acquirenti c'erano i dipartimenti militari dei seguenti Paesi:

  • Australia;
  • India;
  • Canada;
  • REGNO UNITO.
aereo da trasporto

C-17 in Antartide

Il prezzo minimo è $2180000.

6. P-8A Poseidon

Aereo navale basato sul P-3 per l'inseguimento e la distruzione dei sottomarini, progettato nella stessa forma del Boeing 737-800ERX. Questo modello viene fornito solo al mercato interno americano, mentre il Neptune viene venduto all'estero, differenziandosi dal Poseidon per forma e caratteristiche.

aereo militare

Squadriglia antisommergibile di pattuglia VP-16

Equipaggiato con radar a terra, punti di montaggio per missili interni ed esterni. Il costo per aereo è di $200 milioni.

7. Boeing 747-430 personalizzato

Il settimo posto della top 10 è occupato dalla nave privata del Sultano del Brunei, Hassanal Bolkiah. Ufficialmente registrata dal governo del Paese, il proprietario ha una passione per le macchine di lusso e possiede una collezione di 600 Rolls-Royce.

palazzo volante

Questo particolare transatlantico appartiene al Sultano del Brunei

Non è stato reso noto il costo dell'aereo in configurazione speciale, che secondo i dati preliminari è stimato in 20000000 dollari. Uno dei jet privati più costosi è diviso all'interno in stanze separate, c'è un ufficio, una sala riunioni.

8. Occhio di Falco avanzato E-2D

L'aeronautica militare statunitense è una delle più efficienti e certamente la più costosa al mondo. L'aereo da rilevamento radar a lungo raggio E-2D è stato fornito alle proprie forze armate e a quelle di altri Paesi: Giappone, Francia, Israele, Egitto e Cina. L'attrezzatura è stata ora aggiornata, con 24 modelli moderni che saranno consegnati alle forze armate statunitensi.

Aerei americani

Un aereo unico nel suo genere

Il velivolo militare è in grado di individuare facilmente bersagli in un raggio di 540 chilometri ed è in grado di rilevare missili da crociera nemici in un raggio di 1/2. Secondo le stime preliminari, il costo di un velivolo è di oltre 150 milioni.

9. Boeing 747-400 personalizzato

L'aereo personale della famiglia reale saudita è straordinariamente lussuoso, con una sala da pranzo da 14 posti, due camere da letto e una comoda poltrona speciale per il proprietario. L'intero interno è rifinito in oro, con lavandini nelle toilette in pietra costosa, schermi al plasma e pavimenti costosi. L'aereo è valutato $1560000.

Boeing

Il re dell'Arabia Saudita in visita in Indonesia

10. Boeing 747- 8 VIP

Una versione esclusiva del Boeing a due piani è stata prodotta 11 volte per diverse personalità. L'esemplare più costoso appartiene a un cliente anonimo, che i giornalisti ritengono essere uno dei leader di uno Stato del Medio Oriente.

Boeing

L'interno dell'aereo all'interno

La cabina è arredata in modo tale che il passeggero si senta a proprio agio in tutto: una spaziosa camera da letto, un salotto e una sala riunioni, un ufficio, una zona pranzo. L'aereo in sé, senza le decorazioni interne, ha un valore di 150 milioni di dollari. Il cliente ha pagato un extra per l'arredamento e le caratteristiche tecniche separatamente.

Gli aerei dei giocatori di calcio

Gli atleti più pagati acquistano sempre più spesso jet privati e viaggiano in tutto il mondo senza restrizioni. Diamo un'occhiata ad alcuni aerei di linea e vi diciamo quanto costano i calciatori di fama mondiale.

Cristiano Ronaldo (Gulfstream G650)

Nel 2016 l'aeroporto internazionale di Madeira è stato intitolato al calciatore, ma pochi sanno che anche l'aereo più costoso progettato per l'atleta appartiene a lui. Si tratta del Gulfstream G650. In totale, ci sono più di 300 modelli di business jet prodotti per i privati in tutto il mondo. Sono ampiamente utilizzati e ben consolidati. Questo è un modello relativamente nuovo, in vendita dal 2010.

jet privato

Cristiano si imbarca sul suo aereo

Il prezzo richiesto da Cristiano è di 66 milioni di dollari.

Wayne Rooney (Dassault Falcon 900LX)

Il giocatore inglese ha pagato quasi 26 milioni di euro per un business jet di medie dimensioni di costruzione francese, con un'apertura alare di 19 metri e una lunghezza di 20. La cabina è confortevole, compatta e consente di effettuare comodi voli a breve raggio.

aereo di linea

Dassault Falcon 900LX

Il Dassault Falcon può trasportare fino a 19 passeggeri e 2 membri dell'equipaggio.

Neymar (Embraer Legacy 450)

Embraer vende velivoli di questa classe dal 2008. La star brasiliana Neymar non poteva lasciarsi sfuggire l'occasione e ha acquistato l'aereo per 20 milioni di euro. I fan hanno accolto con entusiasmo la notizia, visto che l'atleta ha investito in un prodotto realizzato nel suo Paese.

cabina dell'aereo

Interni dell'Embraer Legacy 450

Prodotto in oltre 40 esemplari, il business jet è certificato per operazioni diurne e notturne ed è dotato di due motori turbofan montati posteriormente.

I posti più costosi tra le compagnie aeree

Quando scelgono una compagnia aerea, i passeggeri non pensano solo al costo e alla sicurezza, ma anche al comfort. I voli a lungo raggio di 6-11 ore sono faticosi per una posizione seduta. Alcuni cittadini sono disposti a pagare di più, ma per volare in tutta comodità.

linee aeree

Lounge di prima classe di Qatar Airways

Oggi vengono offerte le sistemazioni più confortevoli:

  • "Singapore Airlines", dove ogni posto di Prima Classe è separato dal corridoio, i sedili sono molto ampi, uno chef locale prepara i pasti su ordinazione e i passeggeri possono dormire durante il viaggio o usufruire di un sistema di intrattenimento personalizzato. Un volo di andata e ritorno da Singapore a Sydney costa $6550.
  • "Emirates, la cui Prima Classe è leggendaria, offre un wine bar a bordo, cabine private, pasti da chef di prima classe e un sistema di intrattenimento multimediale Ice. I passeggeri possono portare a bordo 50 kg di bagaglio. Un volo di andata e ritorno in Prima Classe da Dubai a Sydney costerà $8600.
  • "Qatar Airlines è una delle compagnie più affidabili e confortevoli. Le Qsuite sono suite di bordo, sono chiuse, illuminate d'atmosfera, permettono di lavorare, guardare la TV e dormire la sera. Un volo Doha-Sydney di andata e ritorno costa 10000$.

Conclusioni

  1. L'aereo più costoso al mondo e nella storia dell'aviazione è il Northrop B-2 Spirit, uno sviluppo militare degli Stati Uniti. Secondo i giornalisti, un esemplare del bombardiere pesante vale $2,1 miliardi. L'aereo di linea privato più costoso è l'Airbus A380 Super Jumbo, di proprietà di un principe saudita.
  2. Per scoprire quanto costa il jet privato più costoso mai acquistato da una star del calcio, date un'occhiata a quello su cui vola Cristiano Ronaldo. Solo i milionari possono permettersi di volare con il loro Gulfstream G650 personale.
  3. I voli di prima classe più costosi sono offerti da Qatar Airways.
4 anni indietro  

I giganti della categoria: l'escavatore più grande del mondo

L'escavatore è una delle macchine principali per i lavori di cava e di costruzione. È risaputo che Leonardo da Vinci ha avuto l'idea dell'escavatore e di molte altre macchine complesse. Nelle sue carte sono stati trovati i disegni di una macchina per spalare la terra.

Diamo un'occhiata ai moderni escavatori da cava, le macchine di questo tipo più grandi al mondo, per scoprire a cosa servono e come funzionano.

Escavatori da cava

Il primo escavatore al mondo non era orientabile e non poteva muoversi da solo. Nel corso degli anni, la macchina è stata ulteriormente sviluppata decine di volte per diventare stabile, affidabile e in grado di spostare grandi quantità di minerale. Lo sviluppo dell'industria mineraria richiedeva una macchina più potente.

P&H-4100 HPC

Первое место рейтинга занимает экскаватор производства американской компании Joy Global (ныне подразделение Komatsu), специализирующейся на производстве землеройной техники. С 1993 года открыты офисы продажи в Москве и Кемерово. Модель Р&Н-4100 ХРС работает на угольном разрезе в Бачатском.

экскаватор

Сегодня гигантскую технику можно приобрести в компании «Комацу»

Объем ковша модели 4100 XPC составляет 52,8-61,2 кубов. Предназначен для быстрой погрузки карьерных самосвалов грузоподъемностью 280 тонн и выше. Габариты техники: 15,0*14,4*14,7 метров. Высота выемки породы составляет 16,8 метров. Оборудован современными система управления:

  • контролер управления Centurion;
  • система удаленного контроля Pre Vail.

Относится к высшему классу электрических канатных экскаваторов.

Bucyrus RH400

Сегодня эта модель экскаватора принадлежит американской компании Caterpiller, однако разработка проекта велась на базе концернов Bucyrus и Terex в Германии, создавших десятки видов тяжелой карьерной техники.

RH400 — самый большой экскаватор гидравлического типа в мире. Понять, насколько он огромен, можно по его весу — 889 тонн. Технические характеристики:

  • ширина ходовой части: 8,6 метров;
  • длина гусеничной платформы: 11 метров;
  • объем ковша: 37-50 м3;
  • грузоподъемность: 100 тонн.
карьерный экскаватор

Одна из крупнейших машин своего класса

Экскаватор выпускается с одним из трех видов ковшей:

  • для железной руды объемом 37 м3;
  • для нефтеносного песка объемом 45 м3;
  • для чистой породы объемом 50 м3.

В зависимости от года выпуска на технику устанавливались два 16-цилиндровых двигателя марки Cummins или Cat. Максимальная выходная мощность равняется 4400 лошадиным силам. Несмотря на высокую стоимость, порядка 14 миллиона евро, машина окупает себя быстро. На видео отчетливо видны размеры гиганта.

MAN Takraf RB 293

Позже название роторной машины сменили на Bagger-293. Изготовлен в единственном экземпляре немецким концерном Takraf в 1995 году и занесен в Книгу рекордов Гиннеса как самый большой экскаватор в мире.

роторный экскаватор

TAKRAF RB293 в карьере

Работает машина на угольном разрезе в Германии вблизи города Хамбах, где ведется добыча открытым способом. Габариты:

  • вес 14 200 тонн;
  • длина 225 метров;
  • высота 96 метров.

Питание, как и у всех моделей Bagger, осуществляется от внешнего источника. Колесо ковша имеет диаметр 21,1 м. Оснащен 18 ведрами, каждое вмещает 15 м3 породы.

Bagger 288

Огромную машину строили по специальному заказу компании Rheinbraun в Германии. В 1978 году немецкая фирма Krupp представила ее покупателю. До того, как была создана 293 модель, именно эта установка считалась крупнейшей из самоходных машин в мире. По размерам экскаватор был больше, чем транспортер НАСА для ракетной техники. Характеристики:

  • вес 13 500 тонн;
  • длина 240 метров;
  • высота 96 метров.
большой экскаватор

Панорманый снимок карьера и установленного гиганта в нем

Оснащен 18 ковшами, объем каждого составляет 6,6 м3.

Demag H740 OS

Детище корпорации Komatsu массой 744140 килограмм. Оснащен двумя силовыми установками модели Cat 3516B мощностью 3280 кВт. Техника одноковшовая, объем перемещаемой породы — 40 кубов.

большая техника

Один из крупнейших одноковшовых экскаваторов Demag H740 OS

Создан в 1999 году, предназначен для работ с нефтеносным песком и приобретен канадской компанией KMC Mining.

Гидравлический экскаватор

Специализированная техника огромных размеров чаще всего создается не для серийного производства, а в единичном экземпляре под определенные нужды горнодобывающих промышленных предприятий. Именно поэтому сравнивать машины не совсем верно. Одни отличаются габаритами, но уступают в грузоподъемности, другие способны переместить невероятно большой объем породы.

Гидравлическая техника — самая распространенная среди экскаваторов. Помимо уже описанного выше гиганта RH400 внимание заслуживает еще один.

Hitachi EX8000-6

Завод Hitachi Construction Machinery в 2012 году выпустил эту модель. Сегодня она является вторым самым большим по размеру гидравлическим экскаватором. Hitachi EX8000-6 весит 811 тонн, первый экземпляр работает на угольном разрезе в Австралии.

угольный карьер

Hitachi EX8000-6 занимает второе место в списке крупнейших гидравлических экскаваторов

Высота выемки породы составляет 20,5 метров, ковш вмещает 45 м3 породы. Работа осуществляется за счет 2 16-цилиндровых двигателей марки Cummins мощностью 3880 лошадиных сил.

Шагающие экскаваторы

Шагающие машины позволяют снизить нагрузку на грунт. Работает механизм в двух состояниях:

  • в неподвижном, опираясь на участок земли опорной плитой;
  • в подвижном, когда вес машины перемещается на башмаки под управлением гидроцилиндров, а затем снова на плиту (так он шагает).

 Биг Маски

Big Muskie переводится дословно как «здоровяк», это крупнейшая шагающая техника такого типа в мире. Представляет собой одноковшовый тип с канатно-блочным оборудованием, именуемый драглайном. Создан в далеком 1969 году для добычи угля в штате Огайо.

гидравлический экскаватор

Дети на фоне ковша Биг Маски после его утилизации

При длине машины в 148,6 м объем переносимой в ковше породы равняется 168 кубов. Чтобы представить, сколько это, следует сказать, что породой можно было до отказа забить два стандартных автобуса.

Цена экземпляра по тем времена составила 20 миллионов долларов. Постоянный экипаж — 5 человек. Спустя 30 лет (таков срок службы) Big Muskie разобрали.

ЭШ 100.100

Для того, чтобы доставить этот легендарный агрегат на угольный разрез Назарово, потребовалось 20 вагонов. Его создал «Уралмашзавод» в 1977 году. Служил 13 лет и переместил 127,7 миллионов кубов горной породы.

советский экскаватор

Разработка советских инженеров

Емкость ковша составляла 100 м3, а длина стрелы — 100 м. При этом мог передвигаться на 60 метров в час. Рабочий вес ЭШ 100.100 10300 тонн. Увы, самые большие экскаваторы в мире того времени нельзя увидеть на видео, чего не скажешь о современных машинах.

Самый большой экскаватор в России

В России также собирают крупную карьерную технику. Среди них новейшие роторные машины для добычи в открытых карьерах.

ЭРШРД-5250

Экскаватор роторный шагающе-рельсовый добычной — так расшифровывается марка. В разрезе городка Шарыпово «Березовский-1» работает сразу 2 единицы техники. Максимальная высота разреза — 60 метров, высота стрелы позволяет осуществлять добычу с 30-ти, поэтому они работают в паре.

карьер

Колесо ротора вращается без остановки, уголь заполняет ковши

На роторном колесе закреплено 20 ведер, в час добывается 5250 м3 породы. Ротор вращается непрерывно, зачерпывая уголь. ЭРШРД-5250 работает за счет двух электроприводов.

Добыча угля

Так выглядят ковши роторного экскаватора ЭРШРД-52501

Conclusioni

  1. Самый большой карьерный гидравлический экскаватор в мире, известный сегодня, — Bucyrus RH400, объем переносимого груза больше только у канатного Р&Н-4100 ХРС.
  2. Крупнейшие модели гидравлического ряда — Bucyrus RH400 и Hitachi EX8000-6.
  3. Шагающие модели, превзойти которые в ближайшее время вряд ли удастся, — американский Big Muskie и советский ЭШ 100.100.
  4. В России крупнейшим считается ЭРШРД-5250.
4 anni indietro  

Sussurri di onde e grida di gabbiani: il più grande porto del mondo

I porti sono stati centri di commercio fin dall'antichità. Oggi, milioni di tonnellate di merci passano attraverso le grandi città via mare o oceano, e i volumi crescono ogni anno. Le dimensioni di un porto consentono anche alle grandi navi di fare scalo.

Uno sguardo ai porti più grandi del mondo per volume di merci e al motivo per cui i Paesi europei stanno perdendo terreno a favore dei Paesi asiatici.

I 10 porti più grandi del mondo

Статистикой портовых грузооборотов занимается Американская ассоциация портовых властей. Они собирают данные и выпускают ежегодный отчет как по объему грузоперевозок, так и по трафику контейнеров. Данный отчет, выпущенный в конце 2018 года наглядно показывает, что центром морских грузоперевозок стала Азия. Ведущие места в ТОП-10 занимают гавани восточных городов. Это показательный пример роста экономик Китая и Сингапура.

1. Шанхай (Китай)

Речной и морской порт недалеко от мегаполиса Шанхая. В 80-е годы прошлого столетия считлся небольшим. Спустя 20 лет грузооборот здесь увеличился с 100 млн. тонн до 445 млн. Рекордные показатели сделали шанхайские морские ворота крупнейшими в мире. Сегодня цифра достигла 700 миллионов, что является абсолютным мировым рекордом.

Shanghai

Вид на порт Шанхая

Имея выгодное географическое положение на берегу Тихого океана, сегодня имеет действующие контракты с 500 другими морскими гаванями мира. Делится на несколько частей:

  • контейнерный терминал Пудун;
  • Яншаньган (глубоководная гавань);
  • Баошань;
  • Чжанхуабан и другие терминалы (всего 14).

2. Сингапур (Сингапур)

Конкуренцию Шанхаю может составить только Сингапур, занимающий вторую строчку как в общемировом рейтинге, так и в доле контейнерных перевозок. История портовой части города-страны началась в 1863 году.

Singapore

На небольшом острове разместился город, страна и один из самых больших и удобных портов в мире

С ростом экономики Сингапура в страну начали прибывать не только пассажирские, но и торговые суда. Резкий скачок развития произошел в 1982 году, когда оборот контейнеров превысил 1 миллион TEU (двадцатифутовый эквивалент). Сравним современные портовые показатели: через Сингапур ежегодно проходит не 1, а 30 миллионов TEU. Работает с 123 странами мира, считается ультрасовременным, имеет собственную операционную систему.

3. Гуанчжоу (Китай)

В Гуанчжоу автоматизирована работа 4600 причалов, рост показателей показывает, что скоро он догонит сингапурскую гавань по объему грузов. Китай осуществил проект по углублению для того, чтобы расширить портовые возможности юга страны.

Гуанчжоу

Погрузка контейнеров в Гуанчжоу

Осуществляет прием любых грузов, оснащен современным оборудованием.

4. Порт-Хедленд (Австралия)

Из Китая переместимся в Австралию, где с 2013 года резко увеличились принимаемые и отправляемые объемы товаров морским путем через город Порт-Хедленд. Расположен на западе континента в углубленной гавани. Основным историческим предназначением Порт-Хедленда являлась переправка руды.

Australia

Западная Австралия, Порт-Хедленд

С тех пор ничего не изменилось, контейнера проходят через Мельбурн и Сидней.

5. Нинбо-Чжоушань (Китай)

Портовый комплекс Нинбо состоит из пяти отдельных гаваней, различающихся по назначению. В мировом топ по объемам контейнерных перевозок он занимает 4 место. Развитие получил за счет выгодного географического положения и роста экономики Китая. Сегодня товарооборот приближается к 500000 метрических тонн.

порт

Нинбо-Чжоушань быстро развивается

6. Роттердам (Нидерланды)

Крупнейшая в Европе морская гавань в рейтинге грузооборота контейнеров занимает 12 строчку, по этому показателю он уверенно теряет позиции. Здесь эффективно используют автоматизированную систему разгрузки и погрузки на борт, развита система безопасности.

7. Циндао (Китай)

Омываемый водами Желтого моря, Циндао занимает ведущее место в портовой системе материкового Китая. Располагается на юге полуострова Шаньдун по двум берегам залива Цзяочжоу и разделен на три комплекса:

  • Хуандао (нефтяной терминал);
  • Даган (исторический порт);
  • Цяньвань (новый порт).
морской порт

Циндао город с ошеломительно быстрым развитием

Соединен с железнодорожной и автомобильной веткой. Для работы имеются современные возможности, включая плавучий кран и наземные козловые краны.

8. Тяньцзинь (Китай)

В устье реки Хайхэ находится пятый по величине порт материкового Китая. Для увеличения пропускной способности произведены работы по углублению. Порт расположен в 170 километрах от столицы КНР, что определило судьбу одноименного города как перевалочной базы на пути к Пекину.

самый большой порт

Круизный порт Тяньцзинь — одна из его многочисленных частей

Автоматизированный и современный комплекс, контейнерный грузооборот превышает 14300 TEU.

9. Пусан (Республика Корея)

Самый большой порт в Корее расположился на берегу корейского пролива и является морской столицей государства. Удачное положение на карте позволило ему быстро нарастить оборот грузов на рубеже XX и XXI веков.

Пусан

Вид на порт Пусан и город

Имеет открытую структуру, принимает суда водоизмещением до 50000 тонн в 7 районах в зависимости от типа товара. Защищен от ветров. Примечательно, что заходящие в гавань корабли должны помнить о наличии на дне неразорвавшихся во время Корейской войны минах.

10. Далянь (Китай)

Глубины в южном районе Ляодунского полуострова не велики и достигают 17 метров. Суда водоизмещением выше 30 тысяч тонн не могут использовать Далянь для перегрузки. В современном комплексе работают 314 подвижных кранов, верфи для строительства новых кораблей.

морские перевозки

Вид на порт с палубы круизного лайнера

Интересно, что заложен он был русскими и ранее именовался Дальним. Советская сторона также арендовала порт у Китая во времена Второй мировой войны.

Рейтинг по Европе

С конца XIX столетия при развитии промышленности в Европе возросла нагрузка на порты, объем перемещаемых товаров резко увеличился. Вплоть до конца XX века портовые города росли и богатели. Сегодня с резким развитием азиатских стран путь многих товаров сместился из Атлантики в тихоокеанский регион.

Поговорим о европейских портах и об их современном состоянии.

Роттердам, Нидерланды

Крупнейшая водная гавань Европы, входит в десятку мирового рейтинга. Расположен в западной части общей дельты Мааса и Рейна. Начал активно развиваться в конце 19 века вместе с голландской промышленностью.

Роттердам

Порт Роттердама. 2018 год

Согласно последним исследованиям, через Роттердамскую гавань ежегодно проходит свыше  462000 тонн грузов. Включает в себя несколько частей:

  • исторический порт в центральной части города;
  • Европорт для приема танкеров и крупнотоннажных контейнеров;
  • Делфсхавен для остановки небольших судов;
  • Ваалхавен для больших судов и другие.

Площадь территории — 105 км2.

Антверпен, Бельгия

Находится на берегу реки Шельды и входит в двадцатку крупнейших мировых портов. Примечательно, что он в 4 раза превосходит размеры самого бельгийского города. Удивительный факт: Антверпен расположен на реке и не имеет выхода к морю (до береговой линии 80 километров), при этом он успешно снабжает не только Бельгию, но и всю Западную Европу.

Антверпен

Вид на Антверпен с высоты птичьего полета

Грузооборот составляет около 215000 метрических тонн ежегодно. На территории находятся 5 терминалов для приема сухих грузов, отдельные терминалы для жидких и газообразных продуктов.

Гамбург, Германия

Немцы называют Гамбургские морские терминалы «воротами в мир». Они расположены на реке Эльбе, общая площадь порта занимает 74 км2.

Гамбург

Вид на краны со стороны морского вокзала Гамбурга

История портовой части города началась практически с его основания, в 1189 году. Король Германии и Император Римской Империи Фридрих I Барбаросса велел открыть здесь порт, понимая стратегическое местоположение Гамбурга по отношению к центру Европы. Сегодня на территории располагаются 17 терминалов по приему и отправке всех видов грузов.

Valutazione da parte della Russia

Российская Федерация владеет крупными портами, верфями и военно-морскими базами. Ее огромная территория позволяет иметь стратегические морские терминалы. Наиболее крупные из них расположены в западной части страны.

Усть-Луга

В Усть-Луге, что находится под Санкт-Петербургом, действует 11 товарных терминалов и 19 причалов. Ежегодные показатели грузооборота растут, что позволило ему опередить морскую гавань Новороссийска по этому показателю. Согласно данным на 2019 год Усть-Луга приняла и отправила 98730 метрических тонн грузов, пропускная способность при необходимости может вырасти вдвое.

Усть-Луга

Порт Усть-Луга продолжает строиться и расширяться

В мировом рейтинге самый большой порт России занимает 45 место по объему перевозок. Площадь территории составляет 1057 гектар. Удобное расположение в устье Лужской Губы в 70 километрах от Санкт-Петербурга — одна из причин стремительного развития. Функционирует с 2000 года.

Новороссийск

Крупнейшие южные морские ворота России находятся в Новороссийске. Форт Новороссийск был заложен после окончания Русско-Турецкой войны в 1829 году. Для слаженной работы здесь имеются:

  • терминалы перевалки зерна;
  • нефтяная инфраструктура;
  • судоремонтное производство для всех типов судов;
  • лесной порт;
  • береговые радиостанции.
Новороссийск

Закат в порту Новороссийска

Действует военно-морская база. Ежегодный объем проходящих через Новороссийск грузов составляет 78000 метрических тонн.

Приморск

Третий крупнейший порт России — Приморск. Он расположен на Балтике и считается самым большим среди нефтеналивных в стране. Примечательно, что в советское время через эту территорию проходила четверть грузооборота всего СССР. Приморские морские ворота заложены в 1993 году для того, чтобы уйти от иностранной зависимости после распада государства.

Приморск

Причалы порта Приморск

Основные этапы строительства начались в 2000 году, сегодня Приморск принимает товары в объеме 64000 метрические тонны и продолжает развиваться. Общая площадь составляет 34,8 км2.

Рейтинг по Индийскому океану

В ТОП-10 не вошли комплексы Индийского океана, где также хорошо развит товарооборот. Поговорим о том, какие порты имеют самый большой объем перевозок грузов в данном бассейне.

Джабаль-Али (ОАЭ)

В мировом списке крупнейших морских гаваней Джабаль-Али, расположенный в эмирате Дубай, занимает 23 строчку. Он состоит из нескольких терминалов, включая грузовые и пассажирские. Обслуживает военные суда США по отдельному договору. Грузооборот составляет 175000 метрических тонн.

Дубай

Контейнера в порту Джебель-Али

Ричардс-бэй (ЮАР)

Находится в 160 километрах от Дурбана и соединяет морскую базу с провинциями ЮАР посредством железной дороги. Был выделен в отдельный комплекс для отгрузки южноафриканского угля, но постепенно расширился.

SUD AFRICA

Ричардс-бэй — один из крупнейших угольных портов в мире

Общая площадь территории -2200 гектара, существует потенциал для расширения.

Коломбо (Шри-Ланка)

Остров Шри-Ланка лежит на пути из Азии в Европу, и это положение определила развитие Коломбо как океанического перевалочного пункта. Входит в ТОП-50 крупнейших портовых комплексов мира.

Шри Ланка

Вид на морской порт со стороны города

Самый большой речной порт

Речные порты никогда не смогут конкурировать с морскими, тем не менее, они имеют важное значение.

Дуйсбург (Германия)

Самый большой порт в мире, расположенный на реке, — Дуйсбург. Находится в месте слияния Рейна с Руром. С древних времен в этом месте находился форт. Сегодня через него проходят пассажирские и грузовые суда, осуществляется ремонт, есть контейнерный и нефтяной терминалы. Инфраструктура развита, процесс полностью автоматизирован.

речной порт

Внутренняя гавань Дуйсбурга

Conclusioni

  1. Крупнейшая морская гавань Европы расположена вблизи Роттердама в дельте Мааса и Рейна.
  2. В России первое место досталось Усть-Луге, комплекс продолжает расширяться.
  3. Наибольшим грузооборотом в мире может похвастаться портовый комплекс китайского Шанхая, он удерживает ведущие позиции 10 лет подряд.
  4. В акватории Индийского океана ведущим по товарообороту является порт Дубай «Джабаль-Али».
  5. Исключительно речная гавань с громадным товарооборотом — Дуйсбург (Германия).
4 anni indietro  

Attraverso i mari e gli oceani: Stati Uniti, Cina e non solo hanno le flotte più grandi del mondo

Il dominio del mare ha sempre permesso alle nazioni potenti di dettare le condizioni. Le nazioni si sono aperte e hanno conquistato nuovi territori, portando con sé le proprie regole e le proprie convinzioni. Nel XXI secolo le cose sono un po' cambiate, ma una grande marina militare rimane un enorme vantaggio.

Scoprite quali sono le potenze con la marina più grande del mondo, quante navi hanno e la storia della costruzione navale.

Самые большие флоты в мире на 2023 год

Le statistiche sul numero di navi cambiano ogni anno: alcuni Paesi, non disponendo di fondi per l'ammodernamento, riducono la flotta, mentre altri costruiscono nuove navi. A cavallo tra il XX e il XXI secolo, l'Unione Sovietica vantava un certo numero di navi da guerra, con 1.053 pezzi di equipaggiamento navale ai suoi confini, una cifra che oggi può essere paragonata al numero di navi delle moderne potenze marittime mondiali.

sottomarini

Cambiamenti nelle dimensioni della flotta sottomarina russa dopo il crollo dell'URSS e negli ultimi 25 anni

Oltre alle navi da guerra, anche le navi mercantili sono importanti e vale la pena parlarne. Per cominciare, facciamo una stima delle più grandi flotte del mondo.

1. LA NAVIGAZIONE USA

По состоянию на начало 2023 года численность кораблей флота США составляет 289 единиц. Кроме того, США являются мировым лидером по числу авианосцев, их 11 штук. Флаг военно-морских сил украшен бело-красными полосами и изображением змеи с надписью «Не наступай на меня».

portaerei

Le flotte più numerose e tecnologicamente avanzate appartengono agli Stati Uniti.

Come parte della Marina degli Stati Uniti:

  • Portaerei Nimitz - 10;
  • portaerei Gerald R. Ford - 1;
  • i cacciatorpediniere della squadriglia URO - 69;
  • Incrociatori missilistici Ticonderoga - 22;
  • motovedette e altre imbarcazioni - 31;
  • sottomarini - 71 e altri.

La composizione è diversa non solo dal punto di vista quantitativo, ma anche da quello qualitativo. Le navi statunitensi sono dotate di equipaggiamenti moderni. La flotta conta 33.2507 uomini. Ha una posizione dominante nel Pacifico, che si è assicurata nella Seconda Guerra Mondiale spiazzando il Giappone.

bandiera

Marina degli Stati Uniti Huise

2. LA MARINA MILITARE DELLA PRC

La marina militare che cresce più rapidamente al mondo è quella cinese, con un aumento delle unità navali da parte dello Stato ogni anno. Mao Zedong parlò per la prima volta di costruire questo tipo di forza nel 1949. Oggi la struttura è divisa in tre flotte:

  • Nord;
  • Sud;
  • Est.
La marina cinese

La flotta cinese è quella che cresce più rapidamente al mondo

La Cina si confronta ora con il Giappone e solleva anche valide preoccupazioni per il governo degli Stati Uniti. Il numero di navi di vario tipo alla fine del 2018 è di circa 465, con oltre 324.000 effettivi. È al primo posto al mondo per una serie di parametri dimensionali:

  • sottomarini diesel;
  • missili e pattugliatori (100 per ogni tipo);
  • mezzi da sbarco.

È importante notare che le navi anfibie statunitensi sono superiori a quelle cinesi in termini di stazza e capacità. La Cina sta creando basi esterne nel Pacifico e nell'Oceano Indiano per garantire il rifornimento di carburante ininterrotto della flotta. Ad esempio, le navi cinesi fanno scalo nei porti di Gwadar (Pakistan), Victoria (Seychelles), Yangon (Myanmar) e così via per il rifornimento di carburante in base a un accordo speciale.

3. marina russa

Il principale avversario degli Stati Uniti in mare era considerato l'URSS e il suo successore, la Russia. Il numero totale di navi militari russe alla fine del 2018 era di 270, ma questo include quelle in riserva e in fase di ammodernamento. La metà di esse è utilizzata attivamente. Sono previste altre 54 navi militari entro la fine del 2020 e oltre 100 dopo sette anni. La priorità è rappresentata dai sottomarini con armamento missilistico avanzato.

sottomarino

Il Dmitry Donskoy è il più grande sottomarino al mondo

Il problema principale della Marina russa è la mancanza di navi per i viaggi a lunga distanza, una lacuna che dovrà essere colmata entro il 2020. La Russia rivendica anche l'Artico come area di sviluppo futuro. sono in fase di sviluppo i progetti per gli elicotteri Mi-38 e Mi-26 per le condizioni meteorologiche avverse.

La sede principale si trova nel complesso dell'Ammiragliato a San Pietroburgo.

4. la Forza di autodifesa marittima giapponese

La forza di autodifesa marittima del Giappone è stata istituita nel 1954 ed è composta da quattro gruppi:

  • formazione;
  • scorta;
  • sott'acqua;
  • aviazione.
Marina giapponese

Il nuovo cacciatorpediniere giapponese classe Shiranui

Il Giappone ha una flotta di 70 navi da guerra, tra cui 17 sottomarini, tre portaerei leggere e circa 40 cacciatorpediniere. Lo scopo principale delle truppe è quello di garantire la sicurezza del Paese, ma la legge ora consente alle forze armate di agire in modo diverso se necessario.

L'ISF giapponese conta 45.000 ufficiali e marinai. La Guardia Costiera è un'unità separata e non è amministrata dal Ministro della Difesa.

5. la Marina indiana

Oggi l'India possiede una delle flotte più grandi e potenti del mondo, anche se 5 anni fa era occupata dalla Gran Bretagna, un tempo grande potenza marittima, e dispone di 50 navi:

  • portaerei - 1;
  • sottomarini diesel - 13;
  • fregate - 14;
  • portaerei leggera - 1;
  • cacciatorpediniere - 11 e così via.

In India, il gruppo di navi da combattimento è diviso in 3 unità: di superficie, sottomarina, ausiliaria. Il numero di truppe regolari è di 58350 unità.

Marina indiana

La nuova corvetta indiana Kiltan

Nel 2012, l'esercito ha posato sei sottomarini di tipo Scorpene, che presto si aggiungeranno alla forza navale.

Marine della Federazione Russa

Oltre a una chiara divisione in forze sottomarine, forze di superficie, aviazione navale e forze costiere, esiste una divisione territoriale. Ogni marina ha un proprio quartier generale, che fa capo al Comandante in Capo della Marina. Vediamo l'elenco delle associazioni navali, la loro potenza di combattimento e i loro compiti. Il Comandante in Capo della Marina è l'ammiraglio M.A. Evmenov.

Bandiera rossa Flotta del Nord

Il più grande dei cinque distretti militari marittimi in termini di composizione è il Distretto Nord, con sede a Severomorsk e comandato dal viceammiraglio A.A. Moiseyev.

Flotta del Nord

"Pietro il Grande di guardia sulle coste settentrionali del Paese

La storia delle Forze Marittime del Nord è iniziata nel 1933, anche se Pietro il Grande costruiva navi al freddo già alla fine del XVII secolo. È l'associazione più "giovane". La forza di combattimento si basa su sottomarini siluranti e nucleari, antisommergibili, missili e portaerei con l'ammiraglia Pietro il Grande, che è un incrociatore missilistico pesante.

Dal 2014 fa parte del quinto distretto militare russo, il Nord, sotto la cui protezione si trovano la Nenets AO, la Repubblica di Komi e le regioni di Murmansk e Arkhangelsk. La priorità è proteggere gli interessi del Paese nell'Artico.

Stendardo rosso Flotta del Mar Nero

La flotta garantisce la sicurezza del Paese nelle aree del Mar Nero e del Mediterraneo ed esiste dal 1783. Dopo l'annessione della Crimea, l'imperatrice Caterina II emise un decreto che stabiliva un'alleanza di truppe nella regione. Nello stesso anno, 11 navi della Flottiglia di Azov entrarono nella baia di Akhtiarskaya, dove in seguito fu fondata la città di Sebastopoli.

Flotta del Mar Nero

La nave ammiraglia Moskva ha lasciato Sebastopoli per le riparazioni programmate nel 2018

Oggi le forze navali sono comandate dal viceammiraglio I.V. Osipov. La forza è di 25.000 marinai e ufficiali. Il quartier generale ha sede a Sebastopoli e fa parte del Distretto Militare Meridionale. Le truppe sono attualmente in attesa di ulteriori navi. L'ammiraglia delle forze del Mar Nero è l'incrociatore missilistico Mosca. Comprende anche

  • Sottomarini diesel Warshawianka, che si sono comportati in modo eccellente nelle operazioni di combattimento in Siria;
  • grandi mezzi da sbarco dei progetti 775, 1171;
  • dragamine e navi antisommergibile e altri.

Entro il 2022 saranno consegnate anche la piccola nave missilistica Kozelsk, cinque pattugliatori e navi cisterna.

Flotta del Pacifico

Il quartier generale della TOF si trova a Vladivostok ed è comandato dall'ammiraglio S.I. Avakyants:

  • L'ammiraglia del Progetto 1164, l'incrociatore Varyag;
  • Navi antisommergibile del progetto 1155;
  • squadroni di dragamine;
  • corvette;
  • Piccole navi missilistiche e antisommergibile, ecc.

Il compito principale è quello di garantire la sicurezza della Federazione Russa nell'Oceano Pacifico. La verifica del 2017 ha classificato l'Alleanza del Pacifico come la migliore in termini di qualità dell'addestramento al combattimento.

Flotta del Pacifico

L'incrociatore missilistico Varyag nel Mediterraneo

Il primo viaggio in mare delle navi russe dall'Estremo Oriente risale al XVII secolo. Nel 1716 fu fondato un porto a Okhotsk, che era una base di costruzione navale. Il primo esploratore delle coste orientali e dei territori vicini fu il cosacco Ivan Moskvitin. In seguito la rotta fu utilizzata dai mercanti siberiani, che commerciavano pellicce.

Oggi la flotta è in fase di ammodernamento e ampliamento.

Due volte Bandiera Rossa Flotta del Baltico

Con sede a Kaliningrad, il BF due volte rosso ha un importante significato strategico. Il comandante è l'ammiraglio A.M. Nosatov. La prima nave fu impostata nel 1703 per ordine di Pietro il Grande e fu chiamata Standart. La base era considerata Kronstadt.

Flotta del Baltico

Il cacciatorpediniere "Persistent"

La storia della BF conosce centinaia di battaglie vittoriose. Il suo stato moderno è un'associazione importante, che comprende forze costiere e navali, nonché l'aviazione navale. La nave ammiraglia è il cacciatorpediniere Persistent.

Il BF è attivamente impegnato con la Forza Nord, con 33.200 uomini in servizio qui.

Flottiglia del Caspio

Ad Astrakhan, sotto il comando del contrammiraglio S.M. Pinchuk, ha sede la flottiglia che si trova nel Mar Caspio chiuso. È l'unità più potente in questa area di responsabilità e comprende:

  • motovedette;
  • piccole imbarcazioni da combattimento;
  • Mezzi da sbarco e grandi imbarcazioni da combattimento;
  • dragamine.
Caspio

Una potente flottiglia del Caspio

C'è una minaccia terroristica nell'area del Mar Caspio, quindi i caccia devono essere sempre pronti. 85% della flottiglia è rappresentato da nuovi mezzi tecnici. Gli hovercraft hanno due basi: a Kaspiysk e a Makhachkala.

La più grande flotta mercantile

Anche il commercio oceanico è in piena espansione, con un numero crescente di navi di grande dislocamento: portacontainer, petroliere e altre. Quando si registra legalmente una nuova nave, il porto d'origine è importante. I marittimi sanno bene che le rigide condizioni di registrazione e tassazione in patria richiedono molto tempo e denaro. Così si scopre che la più grande flotta mercantile del mondo appartiene a Panama.

Panama

Un piccolo Stato americano possiede il Canale di Panama e non costruisce grandi navi. Allo stesso tempo, Panama è proprietaria di un'enorme flotta. È tutta una questione di "bandiera di convenienza". Quando si registra una nave a Panama, l'armatore paga una piccola tassa e può reclutare un equipaggio per pochi soldi. La registrazione viene spesso effettuata online. Inizialmente la bandiera di Panama è stata scelta dalle navi americane che volevano vendere alcolici ai passeggeri durante il proibizionismo. Mentre nel 2005 il numero di navi di Panama ha raggiunto le 4688 unità, oggi il numero supera le 9000 unità.

bandiera a portata di mano

La bandiera di Panama si è rivelata la più conveniente per le navi mercantili e passeggeri di tutto il mondo.

Liberia

La Liberia ha fatto tesoro dell'esempio di Panama e ha iniziato a fornire una registrazione semplificata. Da tempo si parla del numero di flottiglie mercantili. La Liberia è uno degli Stati più poveri del mondo e la "bandiera di comodo" è una voce importante del suo reddito.

Flotta

Gli incidenti che coinvolgono navi battenti bandiera liberiana sono in aumento a livello globale

Cina

La Cina sta consolidando la sua posizione in mare. Gli scambi commerciali nell'Oceano Pacifico e Indiano sono in aumento. Il settore della costruzione navale è controllato dallo Stato. L'industria ha registrato una crescita nel 1999. Oggi, il tonnellaggio totale della Cina supera le 170 tonnellate lorde.

navi mercantili

La Cina possiede la più grande nave cisterna di minerali al mondo

Giappone

Il traffico merci del Giappone è in aumento dal 2010, con un incremento del numero di navi battenti bandiera da 673 a 2.070. La rotta principale è quella dell'Oceano Pacifico.

la più grande flotta

Un gran numero di ordini per la costruzione di navi viene evaso da Mitsubishi Heavy Industries.

Singapore

Al quinto posto della lista c'è Singapore, leader economico del Sud-Est asiatico. Il numero di navi portarinfuse, petroliere, portacontainer e navi reefer aumenta ogni anno. Il motivo per cui ci si registra a Singapore è la convenienza della bandiera. In particolare, anche la Mongolia, la Bolivia e la Moldavia, che non hanno sbocco sul mare, offrono la registrazione marittima e dispongono di flotte.

navi

Porto di Singapore

Conclusioni

  1. La flotta più grande del mondo appartiene agli Stati Uniti, che dispongono di 289 unità navali e gruppi di aviazione. Nella top five figurano anche le forze navali di Cina, Russia, Giappone e India.
  2. La più grande associazione delle forze navali russe è la Flotta del Nord.
  3. Panama, Liberia e Cina hanno le più grandi flotte mercantili del mondo.
4 anni indietro  

Immensa vastità: l'oceano più grande del mondo

Circa 71% della superficie del globo è occupata dalle acque degli oceani mondiali. Si tratta di un unico sistema che interagisce con l'atmosfera, la superficie terrestre. Gli oceanologi distinguono cinque vasti corpi idrici sulla Terra, i cui confini sono delimitati da coste continentali, gruppi di isole e linee di corrente distinte.

L'oceano più grande del mondo è il PacificoÈ considerato non solo il più grande in termini di superficie, ma anche il più profondo in termini di profondità. Vi raccontiamo le sue caratteristiche, le sue peculiarità e il suo clima.

Descrizione dell'Oceano Pacifico

Oggi è difficile dire chi abbia scoperto l'Oceano Pacifico. I primi europei furono i conquistadores spagnoli che attraversarono l'Istmo di Panama, così chiamato dal navigatore portoghese Fernand Magellan, che lo attraversò in 3 mesi e 3 settimane, senza incontrare alcuna tempesta sul suo cammino.

Oceano Pacifico

Oceano Pacifico su una mappa

In Russia, l'oceano era spesso chiamato Mare Orientale o Pacifico, e si parlava di quanto fosse grande.

Dimensioni

L'oceano più grande del pianeta si estende per 16.000 chilometri da nord a sud e per 19.000 chilometri da est a ovest, coprendo una superficie di 179,7 milioni di km.2Per confrontare le dimensioni dello spazio, basta sapere che su di esso ricade 53% del volume di liquido presente negli oceani del mondo.

Il territorio è delimitato dalle coste dei continenti:

  • Nord America;
  • Sud America;
  • Eurasia;
  • Australia.

Prima che l'Oceano Meridionale fosse considerato un oceano a sé stante, si pensava che le acque dell'Oceano Pacifico bagnassero anche le coste dell'Antartide. Quasi 50% della superficie oceanica mondiale si trova nell'Oceano Pacifico, tanto è vasto.

L'oceano più grande

Carta delle correnti dell'Oceano Pacifico

Confina con altri corpi idrici: l'Oceano Artico (delimitato dallo Stretto di Bering), l'Oceano Atlantico (delimitato da Capo Horn), l'Oceano Meridionale e l'Oceano Indiano.

I mari

I confini dei mari sono di solito chiaramente delimitati. Poiché la zona del Pacifico è così vasta, i mari occupano solo 18% di territorio. Ad esempio, al largo delle coste del Nord America non ci sono mari, ma solo baie. La maggior parte delle aree marine si trova al largo delle coste orientali dell'Eurasia.

Nel dominio del Pacifico si trova il più grande mare del pianeta con confini ben definiti: il Mare delle Filippine. È circondato dalle isole dell'arcipelago omonimo. La pesca è ben sviluppata nella zona. Altri grandi mari della zona del Pacifico:

  • Corallo;
  • Mar Cinese Meridionale;
  • Figi;
  • Tasmanovo.
mare

Vista sul Mare delle Filippine da Saipan

Storicamente, l'intera terraferma del pianeta era unita da un unico continente, la Pangea. Durante il Mesozoico, si è divisa in due e il volume delle acque oceaniche ha iniziato a diminuire. Le placche sotto la colonna d'acqua si sono infine formate nel Giurassico.

Isole

Le eruzioni vulcaniche sono state la causa principale della formazione di isole di piccole e medie dimensioni nell'Oceano Pacifico. Questa zona è caratterizzata dalla nascita di atolli, aree di terra ricoperte da barriere coralline, che ospitano diverse località:

  • il più grande gruppo di isole del mondo (le Grandi Isole della Sonda);
  • la seconda isola più grande del pianeta (Nuova Guinea).
Sakhalin

Sakhalin, una delle isole più grandi del mondo, si trova nell'Oceano Pacifico.

Il Pacifico è al primo posto tra tutte le altre masse terrestri (oltre 10.000 isole). La più nota e la più grande:

  • Kalimantan;
  • Sakhalin;
  • Le Curili;
  • Taiwan;
  • Hawaii;
  • Figi;
  • Giapponese;
  • Galapagos;
  • Terra del Fuoco;
  • Nuova Zelanda;
  • Filippino.

Sui pittoreschi atolli di Eniwetok e Bikini, gli Stati Uniti hanno testato armi nucleari e qui, nel 1945, sono state utilizzate per la prima volta le bombe atomiche, con conseguenze disastrose.

Il clima

Il clima nella zona del Pacifico è influenzato da diversi fattori:

  • Influenza asiatica;
  • circolazione atmosferica;
  • attività solare.

Le acque si trovano a quasi tutte le latitudini del pianeta, ma la maggior parte si trova nella fascia tropicale, equatoriale e subequatoriale. Mentre le temperature nella zona centrale non scendono sotto i +15°C tutto l'anno, il nord è gelido e ventoso in inverno.

oceano

Cambiamenti del clima oceanico mondiale in un lungo periodo di tempo

I venti monsonici sono pronunciati al largo delle coste dell'Eurasia, nella zona dominata dal clima subequatoriale, mentre ai tropici dominano gli alisei. Sebbene Fernand Magellan non abbia incontrato una tempesta durante il suo viaggio, questo fenomeno naturale è tipico del Pacifico nord-occidentale. Si formano da maggio a novembre, ma si verificano anche in altri periodi.

Il clima nella parte occidentale è più mite.

Rilievo del fondo

Quando si descrive il più grande specchio d'acqua della Terra, è impossibile non parlare della topografia del fondo. Un decimo dell'area è occupato dalla punta degli attuali continenti. I due continenti americani hanno strette zone di piattaforma, mentre quelle dell'Eurasia sono lunghe fino a 100 chilometri.

fondo dell'oceano

La topografia dei fondali dell'Oceano Pacifico

La maggior parte delle trincee più profonde del pianeta si trova nella regione dell'Oceano Pacifico. Quattro di esse superano i 10 km di profondità. Una catena di vulcani sottomarini attivi è collegata alle trincee e ai sistemi montuosi continentali. Essi formano la cintura infuocata del Pacifico. La catena conta 328 vulcani attivi in superficie.

Il lodge copre 65% della superficie dell'acqua ed è delimitato da catene montuose sottomarine, alcune delle quali si ergono al di sopra dell'acqua. La parte occidentale è punteggiata di cime, a differenza di quella orientale.

Flora

L'abbondanza di biomassa nell'Oceano Pacifico è stata influenzata negativamente dalle attività umane, che nel corso del tempo hanno portato alla distruzione di molte specie vegetali. Il periodo più devastante è stato il XX secolo.

flora del pacifico

L'alga bruna Laminaria è la vegetazione più comune.

I fondali del Pacifico ospitano 29 specie di piante da fiore e 4.000 alghe diverse, con il kelp che domina nella parte meridionale e supera i 100 metri di lunghezza. Dove prevalgono le correnti fredde, la vita vegetale è più scarsa, una caratteristica di tutta la superficie dell'acqua.

Fauna

La vita animale è estremamente ricca. Rispetto ad altri corsi d'acqua, è tre volte più interessante in termini di composizione delle specie. La varietà di fauna più sorprendente si trova alle latitudini tropicali.

L'area è caratterizzata dalla presenza di antiche specie animali, tra cui:

  • coda di spada;
  • ricci di mare;
  • I manzi di Hilbert;
  • dugongo;
  • cetrioli di mare.
vongola

La tridacna è un mollusco unico nel suo genere: una volta intrappolata nella sua conchiglia, è improbabile che una creatura vivente riesca a liberarsi.

La maggior parte dei pesci della famiglia dei salmoni vive nell'Oceano Pacifico. Alcune specie sono molto grandi, come le vongole più grandi, le tridacne, che possono pesare fino a 300 chilogrammi, e le grandi ostriche.

Nel buio e nel freddo, a profondità di 6-8 chilometri, ci sono specie che non si trovano da nessun'altra parte.

Ambiente

La situazione ambientale dell'area richiede l'attenzione degli abitanti del Pacifico. Le attività umane hanno provocato un significativo declino della popolazione della flora e della fauna del Pacifico e l'inquinamento delle acque dovuto ai rifiuti. I tentativi di porre rimedio alla situazione non hanno successo, poiché non impediscono la diffusione dei rifiuti, le emissioni e lo scarico delle acque reflue in mare. Principali problemi ambientali:

  • l'inquinamento delle acque da parte dei prodotti petroliferi;
  • Il rilascio di scorie nucleari e metallurgiche nelle acque;
  • un'abbondanza di rifiuti non degradabili.

Le correnti trasportano plastica e rifiuti attraverso l'oceano, ammucchiandoli in enormi cumuli. Dallo spazio, due gigantesche chiazze di rifiuti sono chiaramente visibili in mezzo all'acqua. La stampa si riferisce a questi oggetti come "cumuli di rifiuti" o continenti di rifiuti. Le dimensioni esatte della chiazza non sono chiare, ma si tratta di circa un chilometro quadrato.

ecologia

Una piccola parte della zona dei rifiuti

Gli animali che ingeriscono accidentalmente plastica muoiono in una terribile agonia, e gli esseri umani dovrebbero ricordarlo.

Le profondità dell'oceano

Il Pacifico è l'oceano più grande della Terra e il più profondo. Lungo il margine occidentale del fondale marino si estende un'area di transizione tra i margini continentali sott'acqua e il fondale. Si tratta di un'area di depressioni e trincee in acque profonde formate dalla crosta che si spinge sotto la placca vicina.

La nave di ricerca Vityaz ha misurato la depressione nel 1957, con una profondità di 11022 metri e una lunghezza di 1500 chilometri. Nelle vicinanze si trovano le Isole Marianne, da cui prende il nome.

Trogolo delle Marianne

Rappresentazione schematica della Fossa delle Marianne in relazione al contorno della vetta più alta del pianeta

Tre sono scesi sul fondo della trincea, una sonda giapponese ha campionato l'acqua in cui sono stati trovati microrganismi.

Conclusioni

  1. Per rispondere alla domanda su quale oceano del pianeta sia considerato il più grande, è necessario stimare le dimensioni di tutti i corpi idrici e degli ecosistemi. L'Oceano Pacifico si estende per 179,7 milioni di km.2Ha il maggior numero di isole nelle sue acque, tutte le zone climatiche del pianeta e una varietà di fauna e flora che la rendono unica.
  2. L'oceano più grande del mondo è anche il più profondo, con la famosa Fossa delle Marianne a oltre 11 km di profondità.
4 anni indietro  

Giganti nella loro classe: i più grandi BelAZ, KamAZ, Caterpillar e altri ancora

Il trasporto merci su strada è una delle forme di logistica più economiche e accessibili. I camion operano tra città e paesi diversi, ma anche all'interno di una stessa località. In alcuni casi, il tonnellaggio e il volume di carico trasportato da un singolo veicolo sono molto importanti. Il camion più grande del mondo è stato progettato per questo scopo.

Questo tipo di macchina può avere un cassone chiuso o aperto. Il tipo più comune di autocarro è il dumper. Diamo un'occhiata ai maggiori rappresentanti e scopriamo a cosa sono destinati.

I 10 camion più grandi del mondo

I dumper fuoristrada hanno le dimensioni più impressionanti di oggi. È notevole che possano lavorare solo all'interno del sito minerario e che sia loro severamente vietato circolare sulle strade pubbliche. La capacità di carico di questi veicoli è così elevata che nessun marciapiede può sopportarne la pressione. Sicuramente compariranno nella classifica dei dieci camion più grandi del mondo.

1. BelAZ-75710

Il gigante bielorusso è il più grande camion del pianeta e detiene il record del Guinness dei primati. Attualmente, lo stabilimento BelAZ di Zhodino ha prodotto tre dumper su commissione russa. L'impresa ha evaso più di 65% ordinati per la Russia.

il camion più grande

Il dumper più grande del mondo è prodotto in Bielorussia

Caratteristiche del BelAZ-75710:

  • Dimensioni in metri: 20,6*9,75*8,17
  • Capacità di carico in tonnellate: 450;
  • Peso a vuoto in tonnellate: 360.

All'inizio del 2014, il costruttore ha deciso di superare i record precedenti stabilendone uno nuovo, registrato nel Guinness dei primati della CSI e dell'Europa: il BelAZ-75710 ha imbarcato 503,5 tonnellate di roccia e l'ha trasportata attraverso la discarica.

È alimentato da due motori diesel MTU di costruzione tedesca, ciascuno dei quali produce 2.330 cavalli, ha una velocità standard di 60 km/h ed è dotato di due serbatoi di carburante da 2.800 litri, sufficienti per circa 430 chilometri di guida, secondo i dati di consumo.

2. Caterpillar 797F

Un dumper gigante può essere la scelta dell'acquirente quando è necessario eseguire un'enorme quantità di lavoro e ridurre il costo per tonnellata di minerale. Al secondo posto della top 10 c'è l'American 797F del produttore Caterpillar, famoso in tutto il mondo, che produce attrezzature di qualità per l'edilizia e l'estrazione mineraria rinomate in tutto il mondo.

camion da cava

Una macchina unica nel suo genere

Introdotto nel 2008 come versione aggiornata del "797B", con un motore per impieghi gravosi da 3.793 CV. Specifiche del "Caterpillar 797F":

  • Lunghezza: 15,09 m;
  • Larghezza: 9,53 m;
  • Altezza: 7,44 metri;
  • Capacità di carico: 363 t.

È interessante notare che il camion americano pesa quasi il doppio del gigante bielorusso, 623690 chilogrammi. L'ammodernamento ha aumentato la velocità fino a 68 km/h, il carico utile e la potenza del motore. L'azienda non acquista il motore dall'estero, ma lo produce direttamente.

La trasmissione è manuale a 7 rapporti. L'auto è esportabile e soddisfa gli standard di qualità.

3. BelAZ-75600

Il terzo posto della classifica è occupato da un altro rappresentante della fabbrica bielorussa di Zhodino. Tra l'altro, il dumper non esce mai dalla catena di montaggio, ma viene consegnato in parti a causa delle sue enormi dimensioni: 14,9*9,25*7,22 metri.

ribaltabile

Lo stabilimento bielorusso ha sviluppato per molti anni un design di ribaltabile di livello mondiale

Lanciato per la prima volta come modello di serie nel 2005, è il primo veicolo a utilizzare la trasmissione elettromeccanica. Il motore diesel è prodotto dall'azienda internazionale Cummins. Il primo veicolo ha operato con successo in Russia nella miniera di carbone della regione di Kemerovo per diversi anni.

La cabina è climatizzata e il cassone ribaltabile è dotato di numerosi optional:

  • un sistema di estinzione a distanza;
  • allarmi per lavorare in sicurezza vicino alle linee elettriche ad alta tensione;
  • sistemi di monitoraggio della pressione degli pneumatici e del carico di carburante.

Una volta che lo stabilimento di produzione ha redatto i documenti di vendita, il dumper viene caricato pezzo per pezzo e inviato alla sua futura sede. Il team di montaggio si reca sul posto per assemblare il tutto.

4. BelAZ-75601

La produzione del nuovo veicolo del costruttore bielorusso è iniziata nel 2010. BelAZ ha mantenuto la moderna trasmissione elettromeccanica, ha aumentato il carico utile del modello precedente da 320 a 360 tonnellate, mentre i parametri di velocità sono rimasti invariati.

camion

Una copia è stata raccolta a scopo di recensione e promozione.

Il propulsore Cummins è stato scartato a favore del più potente MTU tedesco. Le dimensioni della carrozzeria sono quasi identiche a quelle del veicolo precedente descritto in precedenza.

5. Liebherr T282C / T284

Il dumper pesante del costruttore tedesco Liebherr è una delle macchine più riconoscibili al mondo, con un peso di 261 tonnellate e una capacità di trasporto di 400.000 chilogrammi. È sorprendente che una serie di funzioni possano essere avviate dal display con il semplice tocco di un dito.

macchine per l'edilizia

Macchinari Liebherr nella cava

Il veicolo costa circa 500.000 euro a veicolo ed è disponibile con diverse opzioni di motore. La lunghezza dello scafo è di 15,69 metri.

6. Terex MT 6300AC

Al sesto posto si è piazzato il gigantesco progetto dell'ormai defunta Terex Corporation, che è stata acquistata da Bucyrus International, ora di proprietà della statunitense Caterpillar. Di conseguenza, le macchine non sono più in produzione. Le unità uscite dalla catena di montaggio potevano trasportare un massimo di 363 tonnellate di carico. Il peso di un camion vuoto aumentava grazie al grande volume del serbatoio di quasi 5000 litri.

macchinari speciali

Un modello che non è più in produzione ma che colpisce per le sue dimensioni

L'ultimo rappresentante è stato creato nel 2008.

7. Terex MT 5500AC

Il "5500AC" ha una capacità di 3 tonnellate in meno rispetto al camion precedente. Dimensioni dello scafo: 14,87*9,5*7,67 m. Può raggiungere i 64 km/h, un valore che non ha nulla da invidiare ad altri rappresentanti della classe dei mezzi pesanti.

macchina di grandi dimensioni

Queste auto possono durare decenni

Attualmente non è stato rilasciato, ma continua a lavorare nelle cave.

8. Liebherr-T282B

Il classico autocarro pesante del design tedesco, che può trasportare fino a 363 tonnellate di peso, è un progetto di successo in produzione dal 2004. La prima unità è stata presentata alla fiera BAUMA di Monaco di Baviera, dove ha fatto scalpore.

multi-tonnellata

Persone sullo sfondo di un gigante tedesco

"Il Liebherr T282B, come altri dumper Liebherr, è dotato di un sistema di trazione diesel-elettrica equivalente a quello utilizzato dalle locomotive ferroviarie.

9. Komatsu 960E-1

Le foto dei camion più grandi del mondo mostrano chiaramente le dimensioni delle ruote e la lunghezza della carrozzeria in relazione alle persone fotografate davanti a loro. Anche il gigante giapponese da 327 tonnellate è nella lista dei camion più grandi.

Un dato interessante: nel 2016 Komatsu ha iniziato a sviluppare la quarta serie di carrelli di questo modello, che raggiungerà un carico utile massimo di 363.000 chilogrammi, rendendo le macchine giapponesi un concorrente diretto di quelle bielorusse in termini di peso.

dumper

Le macchine giapponesi sono di qualità, ma non sono grandi come la loro rivale bielorussa.

Prodotto dal maggio 2008 a oggi, il camion ha una lunghezza del corpo di 15,6 metri ed è assemblato negli Stati Uniti.

10. Caterpillar 795F AC

Il modello americano di vecchia generazione è dotato di un motore Cat C175-16. La cabina di guida è spaziosa, insonorizzata e dotata di un semplice sistema di controllo.

Il più grande ribaltatore

Ribaltabile pesante in funzione

Con un peso operativo lordo di 570678 kg e una potenza di 3.400 cavalli, quest'auto usata vale circa 2 milioni di dollari sul mercato.

I più grandi camion d'America

Gli abitanti degli Stati Uniti preferiscono viaggiare in auto di grandi dimensioni. Non c'è da stupirsi che siano in grado di produrre autocarri giganti. Oltre a quelle già descritte nella classifica, presentiamo auto non meno grandi, impressionanti per aspetto e dimensioni. Sono di importanza storica.

Kenworth(Kirkland, Washington, 1923)

Fondata nel 1923, la società produce autocarri medi e pesanti e trattori, considerati i veicoli americani più riconoscibili. Dal 1944 le azioni sono state rilevate da un altro rappresentante dello stabilimento Paccar.

Camion americano

Rappresentanti di fabbrica Kenworth 1963

A partire dal 2019, Kenworth offre ai clienti 13 modelli di trattori, ribaltabili e telai.

Freightliner (Portland, Oregon, 1942)

Il più grande produttore di attrezzature pesanti degli Stati Uniti è Freightliner, che produce veicoli con e senza cofano. Il fatturato annuo è di 32 miliardi di dollari. I camion possono essere visti in popolari blockbuster: Transformers e Terminator.

storia dell'automobile

Tutti i camion americani hanno un aspetto caratteristico

Navistar International (Lisle, Illinois, 1902)

Il famoso scuolabus giallo americano nasce da un'idea di Navistar International, nota anche per la produzione di motori Ford V8 e di altri componenti per auto, oltre che per i suoi autocarri medi e pesanti.

camion

Modello 9900ix

Caterpillar (Deerfield, Illinois, 1925)

L'attività principale dell'azienda americana è la produzione di macchinari pesanti per l'edilizia. Oggi Caterpillar ha 480 filiali in 50 Paesi, che forniscono applicazioni civili e militari.

trattore

AlanMcPhail041607 da Caterpillar

Western Star (Portland, Oregon, 1967)

I prodotti principali di Western Star sono gli autocarri pesanti di classe 8, progettati per il trasporto di carichi di 15 tonnellate o più, utilizzati per il disboscamento, l'edilizia, il traino e l'industria mineraria.

Stella d'Occidente

Modello Western Star in un colore insolito

Mack (Greensboro, Carolina del Nord, 1900)

In precedenza, Mack Trucks produceva filobus e autobus, ma l'esperienza di successo con gli autocarri leggeri dimostrò che era necessario riorientare le forze in un altro settore. Iniziò così il cammino dell'ormai famosa società. È interessante notare che i suoi proprietari acquistarono interamente le azioni di Volvo.

camion trattore

Un moderno camion americano

Autocar (Hagerstown, Indiana, 1897)

La specialità di Autocar erano gli autocarri per il trasporto di merci e rifiuti. È interessante notare che lo ZIS-5 sovietico era un autocarro realizzato con parti americane e rappresentava originariamente un "Dispatch SA" ibrido.

camion della spazzatura

Veicolo per la raccolta dei rifiuti Autocar

Brockway (Cortland, New York, 1875-1977)

La più antica società automobilistica degli Stati Uniti, rilevata da Mack Trucks negli anni '70. Nonostante la chiusura, i modelli a benzina sopravvissuti sono esposti in competizioni in tutto il Paese.

macchina

Autocarro pesante da Brockway

I più grandi camion dell'URSS

La produzione di autocarri pesanti in Unione Sovietica iniziò nello stabilimento di Likhachev a Mosca. Negli anni Venti era prevista la costruzione di sei stabilimenti di questo tipo. I primi autocarri in URSS si chiamavano "AMO" e metà dei componenti erano prodotti dall'italiana Fiat.

KAMAZ

La fabbrica è conosciuta ben oltre i confini dell'ex Unione Sovietica e produce diverse categorie di veicoli:

  • trattori;
  • mance;
  • veicoli a pianale;
  • modelli sportivi (molti vincitori del Rally Dakar).
Kamaz

La versione sportiva del Kamaz

Sono stati aperti stabilimenti di assemblaggio in Indonesia, Kazakistan, Vietnam, Pakistan e India. Il più grande rappresentante del marchio è il modello Euro-5 standard KAMAZ-65801.

KrAZ-255

Il veicolo che è diventato una leggenda, capace di trasportare carichi e passeggeri in condizioni di fuoristrada. Disposizione delle ruote 6x6, la produzione è stata interrotta nel 1993. Era equipaggiato con un motore diesel "YAMZ" a 8 cilindri. 8645 m di lunghezza, 7500 kg di carico utile.

Kraz

KrAZ al salone dell'aria di MAKS 2013

Ural 375

Dotato di trazione integrale, capacità off-road e capacità di trasportare fino a 4.500 kg a bordo, il motore a 8 cilindri a benzina è stata la parte che ha avuto più lamentele durante il funzionamento: i consumi e le frequenti riparazioni hanno reso necessaria la chiusura del progetto.

Ural

Ural 375

GAZ-66

Chiamato popolarmente "bump" per la consonanza dei due sei nel nome, fu costruito nel 1964, poteva trasportare un carico di 2 tonnellate ed era disponibile in decine di versioni, a seconda del tipo di condizioni climatiche. Fu esportato nei paesi tropicali.

GAZ

GAZ-66 in condizioni di fuoristrada

BelAZ-75501

Il primo modello di dumper pesante sovietico appartiene ai camion più grandi del mondo, di cui vi presentiamo video e foto. È stato concepito come un veicolo completamente nuovo, in grado di trasportare un carico di 280000 chilogrammi da un luogo all'altro.

BelAZ

Assemblaggio di un modello sovietico sperimentale in officina

Durante l'era sovietica, non era possibile ottimizzare l'autocarro a causa della mancanza di un'adeguata qualità dei pneumatici. Si è calcolato che i nuovi pneumatici sarebbero stati estremamente costosi.

MAZ-7922

Il veicolo Zubr era un unico veicolo costruito nel 1990. Il prototipo poteva trasportare un peso di armamento di 125 tonnellate, la successiva produzione in serie ha limitato questo parametro a 90 tonnellate.

MAZ

Il complesso nucleare Topol-M sull'ultima modifica del telaio MAZ-7922

La formula a ruota 16x16, oggi utilizzata come unità mobile per il sistema missilistico Topol-M.

MAZ-7904

Il carrello di atterraggio per il sistema di razzi pesanti Tselina è stato il risultato di uno sviluppo segreto. L'azienda ha prodotto l'unico veicolo campione per i test nel 1984. Il peso massimo del carico è stato un record di 220000 chilogrammi. Nessuno sulla terra all'epoca è stato in grado di ripetere il risultato.

Impianto MAZ

Prototipo di telaio per un sistema missilistico pesante

Il più grande KAMAZ

Camion moderno, in grado di trasportare fino a 32435 kg a una velocità di 90 km/h. Dimensioni: 9280*2550*3450 mm, motore tedesco Mercedes-Benz OM 457LA.V/4.

Trattore Kamaz

Il nuovo Kamaz pesante

L'autocarro è progettato per il trasporto di qualsiasi merce su medie distanze e non dispone di un vano letto.

Conclusioni

  1. Il camion più grande del pianeta è prodotto dalla società BelAZ, il modello 75710, con un carico utile di 450 tonnellate. Il veicolo stesso è riuscito a battere questo record trasportando 503 tonnellate di carico.
  2. I camion americani più grandi sono prodotti da Freightliner, Kenworth, Western Star e altri.
  3. "KamAZ, KrAZ e Ural sono i camion più grandi dell'Unione Sovietica.
  4. Il veicolo più grande è il KAMAZ-65801.
4 anni indietro  

Elemento fuoco: il vulcano più grande del mondo

Gli antichi Romani credevano che il dio Vulcano comandasse il fuoco distruttivo, da cui il nome dell'altopiano geologico. Oggi le scoperte scientifiche hanno permesso di descrivere l'origine dei vulcani, la natura delle eruzioni, il pericolo per le popolazioni che vivono nelle vicinanze.

Diamo uno sguardo ai più grandi altipiani geologici attivi e caratterizziamoli: ce ne sono oltre 900 sulla superficie terrestre e altre centinaia situati sotto l'oceano.

La più grande eruzione della storia

Tutti i vulcani terrestri si dividono in due tipi:

  • recitazione;
  • estinto.

A seconda dell'attività dell'eruzione, può durare pochi giorni o un tempo indefinito. È sorprendente che l'atmosfera del pianeta Terra sia stata creata da eruzioni massicce che hanno rilasciato nell'atmosfera enormi quantità di fuliggine, vapore e anidride carbonica.

вулкан

Расположение самых опасных вулканов на планете

Любое извержение оценивается как чрезвычайная ситуация. Сила рассчитывается согласно шкале VEI (Индекс вулканического извержения) и не зависит от особенностей кратера и размеров самого геологического образования. Оценка дается согласно двум параметрам:

  1. объем извергнутой массы;
  2. высота столба пепла.

При изучении последствий вулканической активности выяснилось, что некоторые супервулканы способны своей деятельностью изменить климат на планете. Так произошло примерно 75 тысяч лет назад.

Извержение супервулкана Тоба

Точная дата начала извержения индонезийского вулкана неизвестна, в те времена планета переживала последнюю ледниковую эпоху. Сегодня его кратер расположен в центре острова Суматра, где разлилось большое озеро. Тоба потух и больше никогда не сможет повлиять на климат.

Извержение было такой силы, что пепел Тобы впоследствии обнаружили в районе озера Малави (Восточная Африка, Великая Рифтовая долина). Объем лавы превысил 2800 км3, это имело тяжелейшие последствия:

  • сокращение популяции человека, животных и птиц;
  • выброс пепла в атмосферу и сокращение солнечного света;
  • снижение средней температуры на планете на 3 градуса;
  • уничтожение ряда растений и микроорганизмов.
Супервулкан Тоба

Кратер Тобы сегодня — это одноименное озеро

Извержения супервулканов на Земле происходят не чаще, чем раз в 100000 лет.

Самый большой вулкан в Северной Америке — Йеллоустон

Супервулкан — не совсем научный термин, его применяют для оценки наиболее больших геологических возвышенностей, которые могут нанести значительный вред планете и человечеству. Извержение такого гиганта может быть оценено в 8 баллов по шкале VEI.

Рассмотрим самый большой вулкан на территории Америки и узнаем о том, может ли он извергнуться в ближайшее время.

Йеллоустон представляет собой котловину вулканического происхождения на возвышенности, которая именуется кальдерой. Находится она в северо-западной части США (штат Вайоминг) на территории Йеллоустонского заповедника. Геологи измерили размеры кальдеры: 55 на 72 километра, что составляет примерно треть территории заповедной зоны. Высота вулкана — 2805 метров.

Йеллоустон

Поскольку размеры кальдеры Йоллоустона огромны, нашли ее сравнительно недавно

Исследования показывают, что ранее происходила серия из трех извержений, первое из которых датировано 2,1 миллионов лет назад. Каждое из них было слабее предыдущего. Вероятность того, что Йеллоустон проснется, очень мала. Между тем, предсказать начало активности невозможно. Правительство США ежегодно вкладывает средства в проект по охлаждению магматического пузыря.

Самый большой вулкан в Европе — Этна

На территории Европы насчитывается 2 супервулкана, активность их не очень велика. Тем не менее, люди все еще помнят последствия извержения Везувия, поглотившего Помпеи и близлежащие города.

Чтобы увидеть крупнейший вулкан в Европе, следует отправиться в Италию на остров Сицилия. На восточном побережье недалеко от городка Мессина располагается вулкан Этна высотой 3295 метров. Исследования показали наличие у гиганта сотен боковых кратеров, из которых поочередно наружу выбивается лава.

Этна

Захватывающее зрелище извержения Этны на о. Сицилия

Этна — опасный вулкан, раз в сотню лет он заливает горячими потоками сицилийцев, уничтожая деревни и городки. Пепел, оставшийся после этого, богат минералами и микроэлементами, поэтому на склонах выращивают виноград, оливки, мандарины. В 2015 году Этна выбросил вверх поток лавы высотой в 1 километр.

Самый большой вулкан в России — Эльбрус

В России есть несколько действующих вулканов, которые могут проснуться в любой момент. Большая часть территориально расположена в Азии, но есть один, который одновременно является наиболее высокой точкой Европы.

Самый большой вулкан в России — кавказский Эльбрус, который давно спит и не считается опасным. Вершина расположена на высоте 5642 метра. Образован 2-3 миллиона лет назад, вулканическая активность продолжалась 250 тысяч лет, после чего он уснул. Сегодня в предгорьях и на склонах построены гостиницы, туристические базы, спасательный центр, канатные дороги.

Эльбрус

Не стоит забывать о том, что Эльбрус — это спящий вулкан, и однажды он проснется

Исследования 2000-2010 годов показали, что активность Эльбруса нарастает, на склонах у вершины были обнаружен мох на месте ледников. Проснуться вулкан может в течение следующих 50-70 лет.

ТОП-10 самых больших вулканов мира

Активные вулканы расположены по всей планете Земля. Крупнейшие опасные области — Центральная и Южная Америка, Индонезия, Камчатка, Курильские острова и Япония, Гавайи и северо-запад США. Представляем ТОП-10 самых больших действующих вулканов в мире по высоте.

1. Охос-дель-Саладо (6893 м)

Высочайшим вулканом на Земле считается гигант Охос-дель-Саладо, расположенный на границе между Аргентиной и Чили в Южной Америке. Считается потухшим и не опасным, но незначительная активность наблюдается. В кратере Охос-дель-Саладо расположено самое высокогорное озеро планеты.

самый большой вулкан

Величайший вулкан на планете хоть и проявляет активность, но вскоре может быть признан потухшим

Инки, жившие здесь исторически, считали супервулкан священным, на склонах горы альпинисты обнаружили жертвенные алтари.

2. Льюльяйльяко (6723 м)

Высокогорное плато Пуна-де-Атакама усеяно крупными вулканами. Льюльяйльяко — один из них. Ряд вулканологов относят Охос-дель-Саладо в список потухших, по их мнению именно Льюльяйльяко должен занимать первое место в топ. Географически они являются соседями. Последнее извержение произошло в 1877 году.

самый высокий вулкан

Вулкан расположен в самом сухом месте планеты, пустыне Атакама

Инки, пережившие не одну большую катастрофу, совершали обряды жертвоприношения. Так, в 1999 году здесь обнаружили мумии трех детей, хорошо сохранившихся, они хранятся в музее Аргентины.

3. Сан-Педро (6159 м)

В центральной части Анд самым большим является стратовулкан Сан-Педро. Территориально лежит в провинции Эль-Лоа в Чили. В последний раз действовал в 1960 году. Поскольку в данной местности мало населенных пунктов, он не считается опасным.

вулканы в Чили

Рядом с Сан-Педро расположен гигант Сан-Пабло

В настоящее время находится в состоянии длительного покоя, активность не проявляет. Альпинисты не раз покоряли Сан-Педро, путешествие считается сложным из-за особенностей сухого климата.

4. Котопахи (5911 м)

Вулкан Котопахи — вторая по высоте вершина Эквадора. Размеры кратера: 800 на 550 метров. Стратовулкан считается не только большим, но и опасным. За последние 300 лет он был активен более 50 раз.

вулкан Эквадор

Котопахи — опасный вулкан

Последнее извержение произошло в 2015 году. Вершина Котопахи крутая, покрыта снегом и льдом, на склонах построены базы для альпинистов.

5. Килиманджаро (5895 м)

Одна из самых привлекательных достопримечательностей Танзании, высочайший вулкан Африки — гора Килиманджаро. Последняя активность датирована 200 тысячами годами до сегодняшнего дня, но детальное изучение показало, что раскаленная лава расположена близко, подземные толчки могут спровоцировать ее выход в любой момент. Интересно и то, что ледяная шапка на верхушке за последние 100 лет значительно растаяла, ее объем уменьшился на 82%.

Танзания

Кратер Килиманджаро Кибо с высоты

Несмотря на опасения вулканологов, Килиманджаро — мекка для альпинистов. Гора считается сложной для покорения. Состоит из трех вершин, покрытых ледниками:

  • Мавензи (восточная);
  • Шира (западная);
  • Кибо (центральная).

Площадь Килиманджаро составляет 6208 километров.

6. Мисти (5821 м)

Вернемся в Южную Америку. Шестое место в списке занимает перуанский вулкан Мисти, верхушка которого покрывается снегом только зимой. В 20 километрах от возвышенности лежит город Арекипа, построенный из белого пирокластического материала, добытого на горе.

Перу

Центр Арекипы, справа на заднем плане вулкан Мисти

В 1985 году население наблюдало за слабой активностью, в настоящий момент Мисти стабилен. На его склонах также обнаружили мумии инков.

7. Орисаба (5700 м)

Пик Орисабы — высочайшая точка Мексики. Более 300 лет он находится в фазе спокойствия, за ним наблюдают вулканологи. Рядом с ним расположен стратовулкан Сьерра-Негра, на вершине которой находится высокоточный телескоп. Между двумя пиками построена обсерватория для наблюдения за галактикой.

Messico

Тропа к пику Орисабы

Вершина Орисабы — небольшой кратер, закрытый пробкой.

8. Эльбрус (5642 м)

Крупнейший вулкан в Восточной Европе и России — Эльбрус. В последний раз он извергался более 5000 лет назад. История знает сотни неудач при восхождениях и ни одной смерти от раскаленной лавы.

Кавказ

Схема восхождения на Эльбрус

Гораздо более опасным в России супервулканом считается Ключевская Сопка, лежащая на Камчатке. В списке самых больших вулканов на Земле она занимает 12-е место, активность проявляет примерно каждые 5 лет.

Камчатка

Активность Ключевской сопки

9. Попокатепетль (5422 м)

В переводе с языка науатль название действующего мощного стратовулкана буквально означает «дымящийся холм». Это второй по высоте пик Мексики. Недалеко от него находится крупнейший город страны — Мехико.

Попокатепетль

19 марта 2019 года вулкан проснулся и выбросил клубы дыма и пепла в воздух

Выбрасывал пепел и газы в 2019 году, не причинив никакого вреда населению.

10. Сангай (5230 м)

Вулканическое образование Сангай в Эквадоре имеет три кратера. Территория возле него считается заповедной зоной. Сангай активен, последний раз выбрасывал потоки лавы в 2016 году. Мир с ужасом наблюдал за действием, но обошлось без жертв.

Сангай вулкан

Вулкан Сангай в 2016 году

Conclusioni

  1. Крупнейшее извержение из исследованных вулканологами произошло на острове Суматра тысячи лет назад. Подобное явление способно изменить климат на планете и нанести вред человечеству.
  2. Самый большой вулкан по площади в Северной Америке — Йеллоустон. Если он войдет в фазу активности, это закончится катастрофой.
  3. Крупнейший в Западной Европе — стратовулкан Этна в Италии.
  4. В России высочайшим является Эльбрус, крупнейшим по площади — Ключевская Сопка.
  5. Самый большой вулкан в мире — Охос-дель-Саладо на территории Аргентины и Чили. Он малоактивен. Если вулканологи признают его спящим, на первую строчку поднимется соседствующий с ним Льюльяйльяко.
4 anni indietro  

Prima i vestiti: i marchi di abbigliamento più costosi

L'abbigliamento umano è cambiato notevolmente nel corso degli anni e oggi non si tratta solo di comfort, ma anche di qualità del tessuto, stile, tendenze della moda e costo. Nel XX secolo sono nate case di moda che sono riuscite a conquistare il mondo. Oggi non solo le donne, ma anche gli uomini seguono le tendenze in questo campo.

Consideriamo i marchi di abbigliamento più costosi al mondo, concentrandoci sul costo dei capi e degli accessori.

Лидер рейтинга на 2023 год

Il marchio di abbigliamento di gran lunga più costoso è "Gucci".Pochi sanno che la storia della casa di moda italiana è iniziata con valigie e stivali da equitazione. Il fondatore Guccio Gucci, fiorentino di nascita, lavorava come cameriere al Savoy Hotel di Londra, dove osservava gli ospiti. Raccontava di essere rimasto affascinato dalle borse e dalle valigie in pelle costosa. Quando tornò a casa, decise di aprire un laboratorio.

Oggi il marchio produce:

  • vestiti;
  • borse, cinture e altri articoli in pelle;
  • profumo;
  • ore;
  • scarpe.

L'azienda ha sopportato non solo crisi economiche esterne ma anche conflitti all'interno della famiglia. L'azienda, ora parte del conglomerato francese Kering, ha registrato un fatturato annuo di 13 miliardi di euro, con una crescita media del 18,6% nel 2018. Una tunica di seta Gucci costa circa 3000$ della collezione base, un cappotto in pelliccia sintetica circa 10000$.

I 10 marchi di abbigliamento più costosi

Vendere vestiti è un'attività redditizia, ma data la realtà odierna, richiede un approccio particolare da parte dell'imprenditore. Le grandi aziende che possono uscire dalla crisi in breve tempo sono in testa al mercato, quindi dalla fine degli anni '70 molte di loro hanno cercato di avviare la produzione non solo di vestiti, ma anche di scarpe, profumi, cosmetici e accessori. Questo vale per i marchi più costosi, i cui prodotti costano migliaia di dollari.

Per stimare il valore dei marchi nel 2018 e dei prodotti che producono, abbiamo preso come base le analisi di Brand Finance Apparel e il prezzo medio degli articoli della collezione base.

10. Nike

I marchi di abbigliamento sportivo meritano oggi un'attenzione particolare, con vendite che superano ogni aspettativa. Nel 2018, l'aumento del prezzo delle azioni del marchio statunitense Nike ha battuto tutti i record, e l'abbigliamento sportivo professionale Nike è diventato il marchio del segmento più costoso al mondo.

nike

Nike lancia collezioni per tutte le età

Il salto di qualità è avvenuto quando Nike ha iniziato a fornire scarpe da basket di qualità. Oggi ha una quota di mercato di 95% negli Stati Uniti. Il prezzo per paio di scarpe da ginnastica può raggiungere 35000$. Fatto interessante: il famoso logo dell'azienda a forma di colpo d'ala è stato creato da una studentessa che ha ricevuto un compenso di 35 dollari per il suo lavoro. 12 anni dopo, il lavoro ingiustamente valutato di una ragazza le ha permesso di diventare proprietaria di una parte dell'azienda.

9. GUESS

Il marchio americano è uno dei dieci marchi più costosi e popolari al mondo, con boutique in tutto il mondo, ed è nato come collezione di jeans unisex. Oggi Guess è un marchio di abbigliamento di lusso di fama internazionale.

indovinare

Una delle boutique Guess

Guess produce accessori di qualità oltre a capi di abbigliamento e, sebbene la sua posizione sia stata scossa nei primi anni 2000, rimane un leader mondiale.

8. Marc Jacobs

Fondata nel 1986, l'azienda è diventata un gigante della moda in breve tempo e la sua storia di successo è iniziata quando l'americano Marc Jacobs ha iniziato a disegnare le sue collezioni originali con lo stilista Robert Duffy.

Marc Jacobs

Lo stilista Marc Jacobs

Marc Jacobs controlla tre linee di abbigliamento: per bambini, per ragazzi e pret-a-porter. Una stretta collaborazione con Louis Vuitton è proseguita per diversi anni, ma è logicamente terminata perché ha ostacolato lo sviluppo della linea di Jacobs.

7. Versace

Il settimo posto spetta a Versace, fondata nel 1978 dallo stilista Gianni Versace, un'azienda che si è fatta conoscere grazie al suo stemma con una medusa. 20% azioni dal 2018 appartengono alla holding di borse Michael Kors.

Versace

Il fondatore Gianni Versace

Vende beni di lusso, il prezzo di ogni articolo è molto alto, ad esempio una maglietta da uomo nella boutique ufficiale costa 490$. Lo stesso stilista ha lavorato a lungo per il cinema e il teatro, era conosciuto negli ambienti altolocati, dove era onorato e amato. Elton John, Madonna e la principessa Diana erano fan del talento di Gianni Versace, che offriva ai ricchi clienti immagini suggestive che mostravano la sessualità.

Nel 1997 è stato ucciso sulla soglia di casa da un serial killer.

6. Prada

La storia di Prada è iniziata a Milano nel 1913 e oggi è un marchio di moda che produce abiti, scarpe, borse e accessori di alta qualità e costosi. È notevole che le boutique ufficiali in tutto il mondo siano state arredate da architetti di fama.

Prada

Collezione Prada Uomo 2019

Gli occhiali da sole Prada hanno sempre attirato l'attenzione degli intenditori: eleganti, comodi da indossare e in grado di offrire un'eccellente protezione dal sole grazie alle loro ottiche di livello professionale.

5. Dolce e Gabbana

La casa di moda italiana Dolce & Gabbana esiste dal 1985 e prende il nome dai suoi fondatori. L'incontro tra i due geni della moda è iniziato quando Domenico Dolce è entrato nell'atelier di Stefano ed è stato assunto. La loro carriera è iniziata a Milano e oggi il marchio è conosciuto in tutto il mondo.

dolce & gabbana

Presentazione della collezione primavera/estate 2019

Dagli anni '90 Dolce & Gabbana produce anche collezioni maschili:

  • Dolce&Gabbana si distingue per il suo stile austero, producendo abbigliamento e accessori;
  • D&G è un abito di tendenza e di ispirazione urbana.

Un semplice abito da donna della nuova collezione costa 1900$, un completo di pantaloni per l'estate con camicia 4500$.

4. Christian Dior

Christian Dior non è solo un marchio famoso, è il nome di un grande stilista che ha riportato Parigi, devastata dalla guerra, al titolo di capitale della moda. All'inizio della sua carriera ha creato cappelli, e dopo la guerra ha presentato una collezione di abiti e profumi. Il suo sogno è rendere le donne uniche, distinte e profumate, e loro lo ringraziano per questo.

Christian Dior

Christian Dior con lo staff della sua casa di moda

L'industriale tessile Marcel Boussac lo aiutò ad aprire la sua casa di moda e, dopo la morte di Dior, il famoso Yves Saint Laurent lavorò qui come stilista di punta. Oggi il profitto netto dell'azienda è di 11 miliardi di euro. Una ragazza che vuole indossare un abito Dior pagherà più di 1000 euro, mentre un modello esclusivo costerà 10 volte tanto.

3. Hermes

Il terzo posto della lista spetta al marchio di lusso francese Hermes, una delle più antiche aziende francesi di abbigliamento e accessori, fondata nel 1837. All'epoca della sua apertura, il suo obiettivo principale era la produzione di abiti in pelle, motivo per cui il logo dell'azienda è stato scelto come una carrozza trainata da cavalli e di colore arancione, diventando il colore distintivo.

Hermes

Il look femminile di Hermes nella collezione primavera 2019

La collezione primavera/estate 2019 è cucita in tessuti leggeri, con il bianco e il blu e il giallo limone come priorità. Il prezzo medio del capo è di 2200$.

2. Louis Vuitton

Louis Vuitton è uno dei marchi di abbigliamento più costosi e una delle più importanti case di moda, che fin dalla sua fondazione produce capi esclusivi per i ricchi francesi e che oggi è conosciuto in tutto il mondo.

Louis Vuitton

La boutique Louis Vuitton di Oslo

Tutto è iniziato con la produzione di valigie e bauli nel XIX secolo, oggi il marchio Louis Vuitton viene prodotto:

  • scarpe;
  • borse;
  • vestiti;
  • collezione di profumi;
  • sciarpe e altri accessori.

Con negozi di marca in 53 paesi, tra cui la Russia, la collezione base parte da 2500$ e i fan di Louis Vuitton sono disposti a dare 5.000 dollari per l'abito, che è un costo standard.

1. Gucci

I volumi di vendita di Gucci sono aumentati drasticamente negli ultimi 3 anni e, se prima l'azienda era indietro rispetto a Louis Vuitton, ora è molto avanti. Collabora attivamente con Lee Alexander McQueen, Stella McCartney e Oscar de la Renta.

Gucci

Un'immagine della collezione 2019 di Gucci

Negozi di abbigliamento costosi a Mosca

Le case di moda più prestigiose del mondo sono ben rappresentate a Mosca e se volete trovare abiti esclusivi da indossare per strada, dovete fare acquisti in uno dei negozi qui sotto.

TSUM

Nel centro della capitale si trova uno dei più grandi magazzini d'Europa, che esiste dal 1908. Di proprietà di Mercury, ospita tutte le ultime collezioni delle case di moda del mondo. Un buon esempio del costo del negozio è il costo di 100 rubli per l'uso della toilette.

TSUM Mosca

Una vista dell'edificio TSUM

GUM

GUM è stato fondato nel 1893 sul sito di un centro commerciale fatiscente ed è uno dei negozi di abbigliamento più costosi di Mosca. Il prezzo al quale il governo ha affittato l'edificio vicino alla Piazza Rossa a Bosco di Ciliegi è un segreto di Stato.

GUM

Il GUM è uno degli edifici più riconoscibili di Mosca

Passaggio Petrovskij

L'edificio è gestito anche da Bosco di Ciliegi, fondato nel 1906 dalla commerciante Vera Firsanova. Negli anni '90 è stato ristrutturato e riaperto. Petrovsky Passage ospita marchi costosi come La Perla, Max Mara, Bosco e altri.

Mosca

Interno del Passaggio Petrovskij

Il negozio di abbigliamento online più costoso

Il leader di questa categoria non è cambiato nel 2018. negozio online ASOS - leader di mercato nelle vendite, opera in tutto il mondo. rappresentato da migliaia di marchi, compresi alcuni molto costosi.

ASOS

ASOS è il più grande rivenditore internazionale nel settore dell'abbigliamento e delle calzature.

Il marchio di abbigliamento maschile più costoso

Casa di moda italiana Brioni Dal 1945 Brioni è noto per la sua linea di abbigliamento maschile di alta qualità, che è stata potenziata dall'ingresso nel mercato americano. Gli abiti e le camicie prodotti in Italia sono molto apprezzati dagli attori di Hollywood.

Brioni

Anthony Hopkins in abito Brioni

Conclusioni

  1. Gli abiti più costosi aumentano la sicurezza di un uomo d'affari. Oggi il marchio più costoso è Gucci.
  2. Tra i cinque marchi più costosi figurano anche Nike, Zara, H&M e Louis Vuitton.
  3. Il negozio di abbigliamento più costoso di Mosca è TSUM.
  4. Il negozio online più prestigioso e costoso con un vasto assortimento è ASOS.
  5. Gli uomini di successo prediligono il marchio italiano.
4 anni indietro  

Sempre più in alto: l'elicottero più grande del mondo

Fin dall'antichità gli scienziati hanno cercato di creare una macchina volante a decollo verticale. Sono stati ritrovati i disegni di Leonardo da Vinci, si conoscono i materiali di Lomonosov, il progetto di D'Amecourt è noto al mondo come aeronauta. Il primo elicottero portato in cielo dall'uomo è stato realizzato dai francesi. Il primo elicottero controllato è stato creato da Georgi Botezat, un progettista aeronautico russo, emigrato negli USA dopo la rivoluzione.

La moderna produzione di elicotteri ha fatto passi da gigante nel corso del secolo. Oggi le macchine non sono solo mezzi per il trasporto di passeggeri e merci, ma anche un'arma formidabile in combattimento. Diamo un'occhiata ai più grandi elicotteri del mondo e della Russia, esaminando le foto e le caratteristiche dei modelli.

Il B-12 è l'elicottero più grande del mondo

Il B-12 è l'elicottero più pesante e massiccio mai costruito al mondo. Classificazione NATO: "Homer" o "Omero". Dotato di ali ad elica, questo tipo di progetto fu originariamente proposto dal progettista.

Il V-12 sovietico è un veicolo sovietico, nato da un'idea della Mil Moscow Helicopter Plant. Il compito principale dei progettisti era quello di creare un elicottero da trasporto superpesante per trasportare parti di missili balistici intercontinentali. Lo sviluppo è iniziato nel 1963.

Dati tecnici

Le dimensioni dell'elicottero sono impressionanti:

  • Lunghezza: 37 m;
  • Altezza: 12,5 metri.

Può ospitare 196 passeggeri e fino a 10 membri dell'equipaggio, a seconda del compito da svolgere. L'equipaggio standard è composto da 6 specialisti.

l'elicottero più grande

Schema B-12

L'elicottero ha un peso a vuoto di 69,1 tonnellate, con un peso normale al decollo di 97 tonnellate e un peso massimo di 105 tonnellate, quindi è in grado di trasportare oltre 35 tonnellate di carico. L'elicottero era destinato a sostituire un aereo da trasporto pesante.

L'elica ha un diametro di 35 metri e spazza una superficie di 1.924 metri.2Le ali dell'elicottero sono invertitamente rastremate, il che significa che le ali sono ridotte più vicino al corpo. Le eliche sono alimentate da un motore D-25VF sviluppato dall'OKB-19 di Perm negli anni '50. Gli stessi sistemi di propulsione sono stati installati anche su altri elicotteri:

  • Mi-6;
  • Mi-10;
  • Mi-10K.

Le caratteristiche di volo dell'elicottero costruito sono le seguenti:

  • Autonomia di volo: utilizzata in pratica - 500 km, per un traghetto - 1000 km;
  • Altitudine di volo: statica a 600 metri e pratica a 3.500 metri;
  • Velocità di crociera: 240 km/h, velocità massima 260 km/h.

Lo sviluppo ha mostrato che il progetto sarebbe stato piuttosto costoso, ma sono state trovate rapidamente soluzioni per ridurne il costo. In totale, l'azienda moscovita ha prodotto 2 elicotteri della serie.

Design

Dopo il successo dello Yak-24 sovietico, il Consiglio dei Ministri dell'URSS adottò un documento per la creazione di un nuovo elicottero pesante con quattro motori. Il progetto dello Yak-60 fu inizialmente preso in considerazione, ma fu abbandonato per una serie di motivi.

Mi-12

Trasporto merci B-12 per la compagnia aerea Aeroflot

Il Mil Design Bureau accolse la proposta nel 1958, il progetto fu presto approvato e la costruzione iniziò. Il prototipo era il Mi-6, già costruito a quel tempo, ma il numero di eliche fu raddoppiato. Ogni ala aveva due motori, ognuno dei quali produceva 6.500 CV. Il design dell'elica permette di far passare un albero di trasmissione all'interno, sincronizzando il giro dell'elica.

La fusoliera è semi-monoscocca, con un compartimento per l'equipaggio a due piani nella parte anteriore. I serbatoi di carburante sono sospesi e parzialmente collocati nelle ali. La parte posteriore della fusoliera è un compartimento di carico di grandi dimensioni: 28,15*4,4*4,4 m. È dotato di argani per il sollevamento dei carichi.

Storia della macchina e modernità

L'elicottero più grande del mondo, il B-12, fu portato in volo dal principale pilota collaudatore dell'epoca, Vasily Koloshenko, nel 1968. Sei mesi dopo iniziarono i test sulla sua capacità di sollevamento. Nell'agosto del 1969 il B-12 sollevò un carico di 44.205 tonnellate a un'altitudine di 2.255 km, stabilendo un record mondiale. Nessun altro elicottero al mondo è riuscito a battere questa cifra.

Nel 1971, il B-12 fu presentato a Le Bourget, sbalordendo tutti i visitatori dell'esposizione. Il cargo vinse il prestigioso premio americano I.I. Sikorsky. Solo due prototipi videro la luce e il programma fu in seguito giudicato inefficace. Non c'erano ragioni tecniche per questo, semplicemente a quel tempo non c'era più bisogno di trasportare armi pesanti con elicotteri militari. La scienza dei razzi permise di creare un'arma balistica leggera e potente.

La storia della macchina da guerra si è conclusa: il primo prototipo si trova nello stabilimento di produzione, il secondo è stato consegnato al Museo Centrale dell'Aeronautica e anche l'esemplare di fabbrica è stato trasformato in un pezzo da museo.

I più grandi elicotteri russi in produzione di serie

Poiché il B-12 non è entrato in produzione di serie, sono stati creati successivamente altri progetti di elicotteri pesanti con un'elevata capacità di carico utile. Vediamo i più grandi elicotteri della Russia, raccontiamo la loro storia e studiamo le loro caratteristiche tecniche e di volo. I nostri elicotteri hanno lo status di più grandi non solo all'interno dei confini dello Stato, ma anche in tutto il mondo.

Mi-26

Sviluppato dal Mil Design Bureau, il Mi-26 è il più grande elicottero di serie del mondo e della Russia. È una macchina pesante multiuso, prodotta a Rostov-on-Don dal costruttore aeronautico Rosvertol.

Mi-26

Il Mi-26 dell'aeronautica militare russa decolla

Il Mi-26 ha un design monorotore ed è dotato di due motori da 11.400 CV ciascuno. Ha volato per la prima volta nel 1977 e da allora ha dimostrato la sua efficienza e ha iniziato a essere prodotto in serie. Sono stati prodotti 318 prototipi, 40 dei quali sono stati acquistati da Paesi stranieri. Caratteristiche tecniche del modello:

  • Dimensioni: 40,025*3,5*8,145 m;
  • Numero di pale del rotore principale: 8;
  • Peso: 28,2 tonnellate;
  • Peso al decollo: 49,5 tonnellate (normale), 56,0 tonnellate (massimo);
  • Diametro del rotore principale: 32 m;
  • Dimensioni del vano di carico: 12*3,2*3,1.

L'equipaggio è composto da 2-5 persone, a seconda della mansione, e ospita i passeggeri:

  • all'atterraggio: 70;
  • quando è seduto nel vano di carico: 85;
  • quando si trasportano i feriti in barella: 60.
capacità di carico

Aeromobili di proprietà di UTair Aviation

In quest'ultimo caso, è possibile imbarcare altri tre membri del personale medico. Anche le caratteristiche di volo sono impressionanti:

  • Autonomia di volo: a peso massimo: 800 km, a traghetto: 2.350 km;
  • Velocità: 265 (295 - max) km/h;
  • Altitudine pratica: 4.500 metri.

Esistono 18 modifiche della macchina: mediche, militari e civili. L'ultimo aggiornamento è stato completato nel 2018. Il Mi-26 T2B è stato progettato per l'esercito russo e viene utilizzato dal Ministero delle Emergenze russo e dalla RB, oltre che dalle compagnie aeree SKOL e UTair.

Mi-6

Alla fine degli anni Cinquanta, l'URSS adottò il sistema di missili pesanti Luna, che dovevano essere trasportati in elicottero. L'esercito non disponeva allora di un veicolo con questa capacità di carico. Ciò spinse il Mil Design Bureau a creare l'elicottero Mil-6, che produsse 926 esemplari nel corso della sua storia.

Mi-6

Mi-6 sul campo di decollo

Un tempo era l'elicottero più carico del mondo, prodotto sia per uso militare che civile, e raggiungeva velocità fino a 340 km/h. Furono stabiliti record di velocità di volo e di carico utile. È interessante notare che fu il primo elicottero sovietico a trasportare merci in un compartimento esterno sotto il corpo, il che lo rendeva il primo elicottero sovietico con un motore a turbina a gas.

Dimensioni della fusoliera: 33,16*3,2*9,16 m. In sospensione poteva sollevare un peso di 8000 kg.

Oggi è ancora in servizio in alcuni paesi, anche se la produzione è cessata nel 1980, sostituito dal Mi-26, che è stato anche il prototipo del grande Mi-10 da trasporto militare.

Mi-10

La "gru volante" Mi-10 prodotta dalla fabbrica di elicotteri di Rostov è diventata una leggenda del suo tempo. Anni di produzione: 1964 - 1969, durante questo periodo sono state prodotte 44 macchine in 7 diverse modifiche. I progettisti hanno reso possibile sollevare 12 tonnellate in altezza e spostare carichi a breve distanza.

Elicottero russo

Mi-10 che trasporta un carico su una piattaforma sospesa

Il Mi-10K modificato era destinato a lavori di installazione e si è distinto per la sua elevata precisione e per l'incapacità di altri elicotteri di sostituirlo. In particolare, la macchina è stata utilizzata per l'installazione della torre televisiva di Yakutsk per 5 giorni. Le condizioni del permafrost non hanno rappresentato un ostacolo.

Dimensioni della fusoliera: 32,86*3,2 m. Altezza del fianco con il rotore di coda: 9,9 m. Peso a vuoto: 27,1 tonnellate. È stato utilizzato durante la guerra in Afghanistan, dove un elicottero è andato perso.

Mi-24 (combattimento)

È uno dei veicoli d'attacco più diffusi al mondo. Solo l'AH-64 "Apache" statunitense può competere con lui in termini di numeri. Il Mi-24 è decollato per la prima volta nel 1970, il progetto è stato rivisto in base alle osservazioni. Dal 1972 è in servizio attivo. In totale, lo stabilimento n. 168, noto come "Rosvertol", ha fornito 3500 unità.

Elicotteri Mi

Mi-24 della Macedonia settentrionale con munizioni

È in servizio in una dozzina di Paesi, tra cui oltre alla Russia:

  • Algeria;
  • Brasile;
  • Ungheria;
  • Vietnam;
  • India;
  • Cipro;
  • Polonia;
  • Ucraina e altri.

L'equipaggio è composto da 2-3 persone e può imbarcare 8 paracadutisti. Il veicolo pesa 7,58 a vuoto e ha un peso massimo al decollo di 11,5 tonnellate. È dotato di due motori TV3-117V da 2.500 CV ciascuno.

I modelli prodotti per l'aeronautica militare hanno sei punti di sospensione per le armi. Vengono utilizzati missili aria-aria come Igla-B, R-60M e altri. Utilizzato attivamente nei conflitti armati:

  • La prima campagna cecena;
  • La guerra in Afghanistan;
  • Il conflitto in Abkhazia;
  • La guerra in Croazia, ecc.

Al momento sono ancora in produzione.

Conclusioni

  1. Il più grande elicottero della storia dell'aviazione è stato creato presso il Mil Design Bureau in URSS, il B-12, che poteva sollevare oltre 35 tonnellate e stabilire un record mondiale di capacità di sollevamento. Notevolmente, era quattro volte più pesante dei suoi rivali americani dell'epoca prodotti da Sikorsky.
  2. La macchina di produzione più grande al mondo e in Russia, ancora prodotta da Rosvertol, è il Mi-26.
4 anni indietro